Come calibrare Serato DJ


Serato DJ Timecode controllare gli scope

Se usi Serato DJ con il timecode e comunque con dispositivi di controllo DVS che usano fonti di controllo esterne, è necessaria la calibrazione, quindi dovrai documentarti cu come calibrare Serato DJ, mentre con l’uso di un normale controller, con i cdj collegati in modalità HID, o suonando in modalità interna (INT) tramite MIDI non è necessario calibrare Serato Dj

La calibrazione in Serato DJ serve per far interfacciare il segnale di controllo letto dalla puntina sul vinile di controllo al software stesso. Si tratta di una procedura che consente non solo il regolare funzionamento del software ma anche di ottimizzarlo e di conseguenza evitare malfunzionamenti configurandolo in base alle tue preferenze.
Serato DJ in DVS è controllato da un segnale analogico dove non è garantita la corretta e costante interpretazione del segnale da parte del software che deve gestire un’ampia gamma di segnali, quindi è necessario configurarlo per utilizzarlo in maniera ottimale.

La calibrazione in Serato DJ va effettuata ogni volta che tu debba suonare perchè vengono valutati alcuni parametri relativi al rumore ambientale che sono diverse di ambiente in ambiente in cui tu possa suonare (il tuo studio non è come la tua camera o come la consolle di un club), la potenza delle casse, le vibrazioni del pavimento, non hanno lo stesso impatto sulla puntina in tutti i luoghi.

La calibrazione in Serato DJ Control Vinyl viene effettuata su due fattori: Tono direzionale e NoiseMap™. Il vinile di controllo emette un tono da 1kHz, mentre il NoiseMap™ suona sul tono direzionale come rumore casuale.
Il tono direzionale riporta la velocità e la direzione del record corrente, mentre il NoiseMap™ indica al software con precisione in quale punto del disco si trova la puntina.

Sensibilità del rumore Noise Sensitivity

Noise Sensitivity

L’impostazione Noise Sensitivity va rapportata alla sensibilità dello stilo, ed è necessaria in quanto uno stilo ha la sua sensibilità in cui potrà cogliere inevitabilimente rumori dall’ambiente mischiate al segnale che legge sul disco, soprattutto in ambiente rumoroso di un live.

L’impostazione Noise Sensitivity ti permette di regolare la soglia di rumore che è molto importante per calibrare Serato DJ.
La soglia è il limite inferiore sotto al quale non si verifica il processo di lettura e in Serato DJ la soglia di rumore è il imite al di sotto del quale il segnale di ingresso non sarà intepretato come segnale di controllo e quindi venendo considerato come rumore di conseguenza non letto e ignorato.

Come calibrare Serato DJ

come calibrare Serato DJ

La calibrazione in Serato DJ può essere fatta sia con i giradischi che con i cdj serve a sincronizzare bene il segnale che manda il dispositivo esterno al software, può essere fatta con l’audio esterno oppure in background mandata dal sistema seguendo questa procedura:

  1. Regola l’impianto audio fino al livello in cui vuoi suonare
  2. Suona una traccia da una fonte esterna a Serato o da un altro Deck Serato DJ in “Internal Mode”
  3. Con i giradischi devi mettere la puntina sul disco fermo, mentre con i lettori cd si inizia con il lettore fermo in pausa.
  4. Clicca sul pulsante “Estimate” e tienilo premuto fino a quando il cursore non si ferma. Serato DJ valuterà l’impostazione della soglia ottimale per l’ambiente corrente. In alternativa puoi provare manulamente spostando il cursore Noise Sensitivity fino a quando non noterai il numero dell’angolo di destra in alto della vista scope (Scope View) smettere di fluttuare.
  5. Ripeti il processo per ciascun Deck che tu voglia calibrare

Ricorda bene

  • La puntina deve essere sul disco
  • il giradischi e il cdj devono essere fermi
  • Il livello della musica di sottofondo deve essere ad un livello simile a quello in cui si suona
  • La calibrazione va fatta ogni volta che si deve suonare cambiando ambiente

Nota bene che se il cursore salta verso l’estrema destra, significa che hai un problema con il tuo impianto, giradischi, lettore cdj, mixer, quindi controlla tutte le connessioni e assicurati che l’apparecchiatura sia ben collegata e isolata con la messa a terra. Se non riesci a calibrare Serato DJ o comunque a migliorare la qualità del segnale e sei obligato a suonare ugualmente devi suonare in modalità REL 🙁

Gli Scopes

Gli Scopes è la rappresentazione grafica espressa in un diagramma a forma di anelli circolari che mostra un feedback visivo sulla qualità del segnale in ingresso. I parametri da tenere sotto controllo sono la forma degli anelli che devono essere nitidi e circolari, e la percentuale di traking in basso a destra dello Scope View. Se gli Scope non hanno una forma circolare o comunque insolita, puoi consultare questo articolo in cui vengono riportati alcuni problemi e soluzioni.

Avvia i tuoi giradischi o lettori cdj e vedrai gli scope animarsi prendendo una determinata forma.
Per avere prestazioni ottimali, l’anello interno dovrebbe essere più rotondo possibile e più vicino agli altri che devono essere comunque grandi da coprire una griglia 2×2 in modo omogeneo. Usa il cursore “Zoom” per ingrandire o ridurre la visualizzazione o puoi usare le funzioni L/R Balance e P/A Balance per regolare la forma dell’anello interno.

Risoluzione dei problemi per Calibrare Serato DJ

Dopo la calibrazione, il numero nell’angolo superiore destro della Scope View deve segnare 0,0 mentre il giradischi è fermo e la puntina sul giradischi è ferma.

Se questo numero è fluttuante, devi spostare maualmente il cursore “Estimate” verso destra finchè il numero non si stabilizza a 0,0. Se spostando il cursore fino a -24 il valore non si stabilizza il problema potrà essere legato alla messa a terra, quindi controlla i collegamenti GND o che non vi siano eventuali interferenze verso il sistema.

Alcuni giradischi necessitano del collegamento GND, un filo che va collegato dal connettore GND (o ground) del giradischi, al connettore GND del mixer o scheda audio.

Assicurati che l’hardware non sia posizionato accanto ad una fonte di alimentazione come una ciabatta (elettrica) o qualsiasi convogliatore di corrente o scatole di alimentazione, e che i cavi RCA collegati all’hardware non siano a contatto con i cavi di alimentazione.

E’ anche molto importante tenere conto delle vibrazioni dei bassi, quindi se si presentano ulteriori problemi tieni presente di isolare la tua attrezzatura dalle vibrazioni con appositi strumenti o spostandola in modo tale che i bassi non sparano direttamente sui giradischi.
Spesso le vibrazioni rappresentano la causa principale del malfunzionamento dell’attrezzatura, a volte anche una cassa spia potente posizionata sullo stesso tavolo in cui suonano i tuoi cdj, magari senza isolamento, nemmeno del flight case, potrebbero essere la causa perchè questi emettono un suono sporco e gracchiante.

Questa procedura potrebbe essere molto laboriosa e snervante, ma è molto più semplice a farla che a spiegarla, e come puoi notare, che a scriverla. E’ ormai un parere comune che basta prendere la pratica dove occorreranno pochi secondi per metterla in atto ogni volta.

Tutte le immagini sono state prese dal sito Serato.com.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi piace la musica, mi piace creare note, suoni ed armonie, amo combinare il tutto per sentirne il risultato e gioire così del mio operato. Non è detto che per essere bravi bisogna per forza essere dei geni, si può creare anche senza spartiti, quello che ci deve guidare è la nostra passione, che alimenta la creatività. Ogni strumento che sia una corda, un tasto, un disco, un pulsante può essere usato per creare un’opera, che sia una composizione, o un semplice passaggio fatto bene. Spero mi seguirai attraverso le righe di una cultura che non tutti sanno interpretare nel giusto verso, ma alla fine uscirà fuori solo chi sa muoversi seriamente. Ti do il benvenuto e spero che un giorno potrai dire a tutto il mondo che ti sarò stato utile in qualche modo. Il mio blog è rivolto a tutti, maschi e femmine, parlo al maschile e voglio quindi evitare futili ripetizioni del tipo “o/a” , “i/e” .

LEAVE A COMMENT

Seguimi

Seguimi sui social, se sei social non fare il dissocial!


Iscriviti al periodo di prova gratuito di Amazon Prime video che ti permette di guardare film e serie TV in streaming su PrimeVideo.com, incluse le serie TV di successo come American Gods, The Grand Tour e The Man in The High Castle.

Condividi l’articolo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About me

Dario Power

Dario Power

Vola come un ape, pungi come una farfalla!

News

Ultimi commenti

Login / Iscriviti


Accedi con i tuoi social:
Non sei ancora iscritto?

Registrati

Rimarrai sempre aggiornato ogni volta che esce un articolo e avrai accesso a contenuti aggiuntivi sul mondo del djing.

Il Sondaggio Malvaggio Che ti mette a Disaggio!

Qual'è il tuo lato creativo da dj

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.