Come masterizzare con Audition


Adobe audition

Masterizzare con Audition

Audition, un software professionale di audio editing cui ne abbiamo già parlato in precedenza e scritto diversi articoli sia per effettuare delle modifiche ai tuoi files audio ma anche per gestirne informazioni importanti come i meta tag o i divisori.
Le nuove versioni di Audition ovvero dalla CS4 hanno integrato una nuova funzione che permette di masterizzare con Audition direttamente un cd dopo avere completato il mixato, d’altro canto questo software non ha una grande compatibilità con altri software di masterizzazione o di lettura dati dei files audio, infatti se provi ad inserire un file dentro un programma di masterizzazione cercando di leggervi i dati contenuti nella traccia, non riuscirai ad estrapolare nulla, ovviamente gli escamotage ci sono da tutte le parti, ma ciò mi fa pensare che Adobe grazie a questa nuova funzione ma anche con le sue restrizioni ha reso Audition un software di cui puoi elaboare un file di sana pianta e finire il tutto masterizzando il cd.
D’altro canto non puoi avere un file .cue che ti divide le tracce da distribuire in rete o qualsiasi altro file che possa essere convertito in qualsiasi altra cosa che possa dividere ste benedette tracce!

Ad ogni modo questa è la procedura per masterizzare con Audition un cd musicale:

Apri Audition e inserisci il tuo file o apri una sessione già esistente, devi essere sicuro di lavorare in modalità forma d’onda, quindi se hai una sessione multitraccia devi andare nel menu “Multitraccia” > “Mixdown sessione su nuovo file” > “Tutta la Sessione” .

marcatori auditionSe hai aggiunto in precedenza i marcatori, il pannello dei marcatori rimarrà invariato, altrimenti aggiungi i marcatori e bada bene di impostarli come “Traccia CD” come riportato in figura, se li hai già aggiunti, selezionali tutti (selezionando il primo e col tasto shift premuto clicca sull’ultimo marcatore così li selezionerai tutti), successivamente vai con il tasto destro e dal menu seleziona “Cambia tipi marcatori” > “Traccia Cd” .

selezione marcatori audition

Tieni sempre attiva la selezione di tutti i marcatori e clicca sul pulsante indicato in figura, questo servirà ad unire tutti i marcatori di tipo cd per far capire al programma la durata della traccia.

azzerare i marcatori di audition

A questo punto sempre con la selezione attiva di tutti i marcatori cliccaci di sopra con il tasto destro del mouse e dal menu sceglierai “Inserisci nel Layout Cd” > “Nuovo Layout” .
L’editor centrale sparirà ma ti appariranno tutte le tracce che andranno scritte nel cd.
E’ molto importante che tu cambi il valore della pausa delle tracce portandolo a 0 quindi ti basta selezionare ciascun valore (tranne il primo) e scriverci “0” il programma sistemerà il tempo a “00:00:00”.
Fatto questo ti basta cliccare sul pulsante in basso a destra “Masterizza audio su Cd”

Questa è una soluzione molto rapida e sbrigativa, consigliata sopratuttto se hai un mac e devi fare qualche copia dei tuoi cd da distribuire fisicamente, salvando il layout del cd potrai riaprirlo e fare altre copie del cd in qualsiasi momento.
Purtroppo non puoi distribuire nulla in rete in quanto non hai nessun file che ti permette di trasferire le informazioni aggiuntive scritte sulle tracce, inoltre facendo alcune prove forse con un pò di fretta, ho notato che tra una canzone e l’altra il cd mi salta, in definitiva Audition non è stato concepito come software di masterizzazione, ma non sarà tanto un problema visto che si sta perdendo l’uso del cd, ma questa guida rimarrà sempre utile.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi piace la musica, mi piace creare note, suoni ed armonie, amo combinare il tutto per sentirne il risultato e gioire così del mio operato. Non è detto che per essere bravi bisogna per forza essere dei geni, si può creare anche senza spartiti, quello che ci deve guidare è la nostra passione, che alimenta la creatività. Ogni strumento che sia una corda, un tasto, un disco, un pulsante può essere usato per creare un’opera, che sia una composizione, o un semplice passaggio fatto bene. Spero mi seguirai attraverso le righe di una cultura che non tutti sanno interpretare nel giusto verso, ma alla fine uscirà fuori solo chi sa muoversi seriamente. Ti do il benvenuto e spero che un giorno potrai dire a tutto il mondo che ti sarò stato utile in qualche modo. Il mio blog è rivolto a tutti, maschi e femmine, parlo al maschile e voglio quindi evitare futili ripetizioni del tipo “o/a” , “i/e” .

LEAVE A COMMENT

Seguimi

Seguimi sui social, se sei social non fare il dissocial!


Iscriviti al periodo di prova gratuito di Amazon Prime video che ti permette di guardare film e serie TV in streaming su PrimeVideo.com, incluse le serie TV di successo come American Gods, The Grand Tour e The Man in The High Castle.

Condividi l’articolo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About me

Dario Power

Dario Power

Vola come un ape, pungi come una farfalla!

News

Ultimi commenti

Login / Iscriviti


Accedi con i tuoi social:
Non sei ancora iscritto?

Registrati

Rimarrai sempre aggiornato ogni volta che esce un articolo e avrai accesso a contenuti aggiuntivi sul mondo del djing.

Il Sondaggio Malvaggio Che ti mette a Disaggio!

Cosa ti angoscia di più in consolle?

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.