Creare un file cue con Audacity

Creare un file cue con Audacity

26 agosto 2014 Home Studio Recording 2

Creare un file cue con Audacity e Label2Cue

Dopo aver creato il tuo mixato con Audacity avrai apposto le etichette tra una canzone e l’altra in modo tale da far capire al programma quando una canzone finisce e ne inizia un’altra, ma ancora il lavoro non è finito, in quato dovrai dividere fisicamente le tracce, a questo proposito non è tanto difficile, ma se tu volessi masterizzare un cd e soprattutto diffonderlo in rete, devi adesso usare le etichette e convertirle in un file capace di spiegare al programma di masterizzazione quando finisce una canzone e ne inizia un’altra in modo tale da poter rendere funzionale la navigazione del cd, in poche parole se metti la traccia così com’è nel cd, ti troverai una traccia unica dove se tu volessi spostarti tra le tracce, devi andare avanti e indietro come se fosse una vecchia cassetta (per chi se le ricorda). Il file .cue è un documento che contiene tutte le informazioni sulle tracce, quali titolo, artista, durata e soprattutto il punto in cui viene “splittata” la traccia musicale a cui fa riferimento il .cue .

Vediamo adesso come creare un file .cue con Audacity:

Dopo aver messo le etichette al tuo file musicale come spiegato in questo articolo, le devi esportare, andando dal menu “File” > “Esporta Etichette” , qui dovrai scegliere il nome e il percorso su dove salvare il file relativo alle etichette.
Ti consiglio di crearti una cartella dove inserire tutto il materiale relativo al mixtape prima di andare a pescare a destra e a sinistra file che poi nemmeno puoi trovare, quindi crea una cartella dove metterai il file musicale, il file di testo che stai per generare e il file .cue che creerai in seguito.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

2 risposte

  1. Emiliano ha detto:

    Salve, sto cercando di far funzionare un programma molto interessante il suo nome è “multiplay” ottimo programma per gestire playlist in ambito professionale,(io lo vorrei usare in teatro) il programma somiglia molto ad un noto software che gira su Mac,
    Il software Multiplay gira su Windows e si presenta in un file zippato, una volta estratto il suo contenuto troviamo un eseguibile di nome multiplay, ed anche se ha estensione “exe” non si installa su hd ma sembra essere il tipico programma “portable” Ma veniamo al problema riscontrato, quando provo a fargli acquisire file musicali, wav si rifiuta, con mp3 è ok, ma quando provo a lanciare il file mp3 si sente solo fruscio e basta…Tieni presente che lo sto provando con Windows 7 pro 64 bit,
    Puoi aiutarmi? Grazie

    • DarioPower ha detto:

      Ciao Emiliano, grazie per esserti rivolto a me,
      su questo fronte tuttavia c’è poco da fare, i problemi di lettura e di compatibilità dei software a piccola scala di utilizzo sono molto comuni, ma tieni presente che spesso si tratta di piccole informazioni contenute nei files che alterano la lettura, quindi magari prova diversi formati oltre a quelli menzionati da te, oppure puoi provare diverse tracce dello stesso formato per vedere se è un problema di traccia o di formato, o in alternativa, prendi un file mp3 e lo pulisci da tutte le informazioni aggiuntive contenute nei meta tag.
      Tuttavia vedendo il software in questione credo sia la scelta migliore nel tuo ambito, penso che la soluzione più appropriata per il tuo problema sia quella di invare una mail all’autore reperibile dal suo sito. Nel caso tu non la possa trovare posso inviartela in privato.
      Spero di esserti stato utile, fammi sapere se ci sono eventuali sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *