Cue con gli stickers adesivi

Cue con gli stickers adesivi

4 settembre 2013 Giradischi e Vinile 0

scratch cue markers vinile adesivo giradischiUn cue alternativo con gli stickers adesivi, veloce, pratico e poco complicato

Questo tipo di cueing viene usato nelle sessioni battle, o nelle scratch routine, ma può essere usato anche nel clubbing per facilitare in modo pratico la partenza del disco.
Questa tecnica consente di applicare un adesivo sulla pista del vinile per far posizionare in modo guidato la puntina sulla prima pista libera. Quando vorrai raggiungere il punto cue, basta avvicinare la puntina vicino l’adesivo che hai attaccato e scivolando sulla traccia fino a toccare il solco libero suonando il punto che tu hai scelto in partenza.

Bisogna notare però alcuni particolari importanti:

  • Se vai indietro col disco la puntina scivola sull’adesivo che la riporta al punto cue che hai fissato con l’adesivo, quindi il disco deve partire per forza dal punto e non puoi farlo suonare prima;
  • E’ possibile mettere altri punti cue dopo quello che hai impostato ma se è sulla stessa canzone, è ovvio che quando la puntina incontrerà il secondo adesivo scivolerà fastidiosamente sul secondo punto, mentre se lo piazzi su una nuova traccia tieni sempre presente che la canzone inizia come se fosse il primo adesivo.

Gli adesivi da usare possono essere di vari tipi, generalmente vengono usati gli stickers che si trovano in edicola per stampare gli indirizzi da applicare sulle buste, oppure ce ne sono di più carini, rotondi e colorati a poco prezzo, mentre in rete si possono trovare addirittura dei markers fluorescenti che si illuminano al buio che però si pagano a caro prezzo.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *