Deck Mixxx


deck mixxx

La sezione deck MIXXX

I Deck permettono di controllare l’andamento della traccia come se stessi suonando con un disco, da qui puoi controllarne le funzioni di base come quelle analogiche, ma anche le funzioni digitali.

Nel riquadro superiore del deck, sono contenute le informazioni relative al brano caricato in esso, Titolo, Artista, BPM (Effettivo e con percentuale di variazione del pitch) dove cliccando a tempo sul BPM puoi impostarne il valore secondo il ritmo con cui vi clicchi (Tap Tempo), Tempo trascorso/rimanente dove cliccandovi di sopra passi da tempo trascorso a tempo rimanente, puoi cambiarne la visualizzazione di default da: Preferences ‣ Interface ‣ Position Display.

Waveform Forma d’onda

La Forma d’onda permette di monitorare l’andamento musicale della traccia restituendone un feedback visivo, è utile anche per quanto riguarda la metrica e i vari punti della traccia. La visualizzazione della forma d’onda può variare in base allo skin in uso, la visualizzazione della forma d’onda separata ovvero ciascuna forma d’onda viene contenuta nel proprio deck, si ha per default dallo skin Deere, mentre la forma d’onda parallela, ovvero entrambe le forme d’onde vengono riportate in modo sovrapposto tra di loro per facilitare il beatmatching si ha selezionando la skin Late Night.
Per cambiare lo skin basta andare in Preferences ‣ Interface ‣ Skin.

Mixxx alternative skin (Latenight) - Parallel waveforms

Se hai un computer dalle prestazioni basse per evitare rallentamenti puoi abbassare il frame rate oppure diminuire il livello dei dettagli mostrati nella forma d’onda, andando in Preferences ‣ Interface ‣ Waveform Display.

Waveform Summary

E’ la parte principale della forma d’onda che mostra lo scorrimento in tempo reale passando da una linea rossa che funge da guida posta al centro, che ne delimita il punto di scorrimento e di passaggio del suono. Cliccandovi con il mouse di sopra tasto SX puoi fermare lo scorrimento, spingere avanti o indietro e “simulare uno scratch”, mentre con il tasto DX permette di sistemare la traccia facendola slittare con piccoli spostamenti come per il bending.
Anche in questo caso puoi scegliere il tipo di visualizzazione della forma d’onda impostandolo dalle preferenze in: Preferences ‣ Waveforms ‣ Summary type.
Usando la rotella del mouse nella Waverform Summary, è possibile zoommare la forma d’onda in ingrandimento o rimpicciolimento, è possibile impostare la quantità di variazione in Preferences ‣ Interface ‣ Waveform Display ‣ Synchronize.

Waveform Overview

Situata sotto la forma d’onda principale, offre una panoramica della forma d’onda completa della traccia, illustra i marcatori già impostati e permette di vedere in anteprima eventuali interruzzioni della traccia. Cliccandovi con il mouse è possibile passare da un punto all’altro della traccia.

Vinyl Widget

Il Vinyl Widget si trova all’estrema destra del deck ed è rappresentato da un vinile in cui il segno si muove al muoversi del vinile, questo segno rappresenta il cue marker di un vinile normale. Cliccando sul vinile disegnato è possibile usarlo come un vero vinile, mandandolo in avanti e indietro, quando viene azionato il loop, un marker appena visibile, indica che la riproduzione sta continuando.
Per defaulti il Vinyl Widget è disattivato, è possibile attivarlo dal deck dall’apposito pulsante Grid.
E’ inoltre possibile abilitare la funzione di controllo della qualità del vinile in caso si dovessero registrare mal funzionamenti e testare quindi se sono dovuti alla qualità del segnale, quindi abilitare la funzione in: Preferences ‣ Vinyl Control ‣ Show Signal Quality nel widget della Skin.

Waveform Markers

Nella forma d’onda principale Summary, vi sono dei segnali che servono ad orientarci durante la riproduzione o che monitorano l’uso delle funzioni come:

  • Indicatore di posizione della forma d’onda in rosso al centro che indica la lettura del segnale al passaggio della waveform
  • Beat Marker sparso in modo omogeneo per la traccia a seconda della battuta, si tratta di linee bianche che compongono la beat grid
  • Cue Marker e Hot Cue Marker segnano i punti cue e hot cue per saltare da un punto preciso della traccia
  • Loop IN / Loop OUT segna il punto di inizio e di fine di un loop
  • Loop Overlay la striscia che segna la parte del loop che andrà a ripetersi
  • Track Ending. Quando mancano 30 secondi al finire del brano la forma d’onda lampeggia in rosso

Opzione Pulsante Grid (Button Grid)

The Options Button Grid of the deck

Sotto alla parte destra del deck trovi 6 pulsanti che ti permettono di abilitare o meno alcune opzioni del tipo:

  • Mostra / Nascondi Vinyl Widget (visto più sopra)
  • Repeat Mode se attivato, al finire della traccia questa riparte nuovamente dall’inizio
  • Eject (Unload) rimuove la traccia caricata dal deck, si può usare anche la tastiera per questa funzione
  • Beat grid adjust questo pulsante permette di sistemare la beat grid che normalmente mixxx al rilevamento della battuta appone ogni marker sui bassi della traccia, con questa funzione, se i marcatori sono sfasati, è possibile sistemarli.
  • Quantize mode, se abilitato viene innescata la funzione quantize su i loop, beatloops, cue, hotcue. La funzione quantize come già spiegato più volte permette di rendere omogenea la campionatura della traccia distribuendola in modo preciso sulla battuta allineandovi il riferimento sul punto più vicino della beatgrid, come un basso.
  • Keylock attivato / disattivato, attivando il keylock la traccia avrà sempre la stessa tonalità nonostante venga variata la velocità questo per evitare l’effetto “chipmunk” della voce che si potrebbe avere variando di molto la velocità della traccia. Questa funzione potrebbe deteriorare la qualità audio della traccia.

Vinyl Control e Cueing Control

The Vinyl Control Mode and Cueing controls of a deck

Questa sezione è prestente sulla parte superiore del deck, solitamente è nascosta quindi per abilitarla basta cliccare sul pulsante “+Vinyl” presente nella sezione mixer, o in alternativa è possibile impostarla su un tasto della tastiera / controller.

Nella parte di sinistra puoi scegliere tre modalità tra cui ABS (Absolute) in cui la posizione della traccia cambia in base alla posizione della puntina sul disco come se avessi un disco mix 12″; REL (Relative) la posizione della traccia continua nel suo percorso anche se sposti la puntina da un solco all’altro del disco, CONST (Constant) la velocità della traccia parte dall’ultima velocità costante rilevata indipendentemente dalla velocità della puntina.

La parte di destra determina come deve agire il software impostato in modalità Absolute nei confronti dei punti cue, OFF disabilita tutti i punti cue presenti sulla traccia, ONE se la puntina viene spostata il software cercherà l’ultimo punto cue attraversato, HOT la puntina prenderà come riferimento l’hot cue più vicino. Spiegazioni maggiori vengono dati nell’articolo in cui si spiega la modalità timecode con mixxx.

Controllo della velocità della traccia

The rate control section of the deck

Tramite questa sezione è possibile controllare la velocità della traccia in modo definitivo o permanente per le operazioni di pitching quindi per mettere a tempo due brani.

SYNC

Mette a tempo la traccia con l’altra, puoi scegliere quale deck sincronizzare con la pressione di un solo tasto, premendo Sync con il tasto sinistro viene messa a tempo la traccia del relativo deck sia come battuta che come pitch, premendo con il tasto destro viene messa a tempo la traccia dell’altro deck ma non viene sincronizzata sulla stessa battuta.Non è possibile sincronizzare un deck ad un sample, ma è possibile al contrario sincronizzare un sample al deck, la sincronizzazione viene effettuata ad un deck target di riferimento (Master) il quale viene preso in considerazione il primo deck che ha iniziato a suonare avente una beatgrid impostata, o in assenza il primo deck che abbia una traccia caricata con beatgrid impostato.

Pitch

Da la possibilità di variare la velocità della traccia in modo permanente con un range di default del 10% che è possibile modificare dalle impostazioni. Cliccandovi con il tasto destro il tempo verrà riportato a zero (Tempo Reset).
Poco più in basso si trova un numerino espresso in percentuale che indica la percentual di variazione del pitch, quando impostato a 0,0% significa che la velocità non è stata variata tramite spostamento del pitch.
I pulsanti posti sotto al pitch “+” e “-” consentono di spostare in modo permanente il pitch di una posizione ad aumentare o diminuire, cliccandovi con il tasto destro, lo spostamento è più preciso.
I pulsanti a forma di frecce hanno il compito di spostare in modo momentaneo la velocità del tempo aumentandolo o diminuendolo come se si stesse spingendo o rallentando un disco nelle operazioni di pitch bending. Rilasciando il pulsante si ritorna al pitch impostato.E’ possibile personalizzare le percentuali di spostamento dei pulsanti e del pitch tramite Preferences ‣ Interface.

Controllo della traccia Transport Control

The transport controls of the deckQuesta sezione include i classici tasti di controllo riproduzione, Fast Rewind (<<) che manda indietro velocemente la tracca, se premuto con il tasto destro del mouse la traccia ritorna al punto iniziale, Fast Forward (>>) scorre la traccia velocemente in avanti, se premuto con il tasto destro riporta la traccia alla fine. Il tasto Reverse (<) fa scorrere la traccia al contrario, premendolo con il tasto destro questo emula la funzione Slip ovvero rilasciando il tasto la traccia riprende il corso di riproduzione dal punto come se non fosse stato premuto.

Loop

The beatloop and looping controls of the deck

Il reparto dei loop si divide in due sezioni, una relativa al beatloop con le battute già pre impostate e l’altra relativa al loop con la scelta di punto di inizio (in) e punto di fine (out) del loop.

La parte del beat loop a sinistra è composta dai pulsanti numerati che rappresentano le battute, premendo ogni pulsante si innesca il loop dalla battuta relativa al pulsante e sulla forma d’onda un alone trasparente evidenzia la parte della traccia campionata.
Premendo ciascun tasto con il pulsante di destra si avrà un Loop Roll ovvero all’uscita dalla fase del loop la traccia riprende dal punto in cui sarebbe proseguita la normale riproduzione.
I tasti “+” e “-” situati al lato incrementano o diminuiscono la battuta del loop di un punto.

La parte del loop in se stesso, permette di impostare manualmente il loop con un punto di entrata (IN) e un punto di uscita (OUT), il punto Loop In quando premuto imposta il punto di entrata del loop, se premuto nuovamente è possibile cambiare la posizione del punto precedente, il punto Loop Out imposta il punto in cui il ciclo finisce, se ripremuto questo punto viene spostato.
Il tasto Loop serve ad attivare il loop se preimpostato o a disattivarlo se già attivato, o come funzione Reloop dove premuto nuovamente ripercorre lo stesso loop impostato in precedenza. A seconda dello stato del loop, la striscia trasparente che delimita il loop assume un colore diverso.

Per spostare il punto di uscita di un loop fuori dal ciclo delimitato, mentre la testina scorre il ciclo del loop, premi il pulsante Loop (in questo modo uscirai dal loop consentendo di selezionare il punto esterno al loop out), successivamente premi il pulsante Loop Out nel punto in cui vuoi che finisca il loop.
Se la funzione quantize (come vista più sopra) viene abilitata, i punti loop si agganciano automaticamente alla battuta più vicina (snap) sia in entrata che in uscita permettendo di uniformare tutta la battuta in modo completo.

Hot Cue

The hotcue controls of the deck

Gli hot cue servono per saltare da una parte all’altra della traccia, vanno impostati a priori e possono essere usati sia dal software che da tastiera/hardware. MIXXX supporta 32 hot cue per traccia, ma solo 4 vengono usati per default, è possibile variare questo parametro dalle impostazioni sulla mappatura in base alla tastiera o all’hardware che viene utilizzato.

Per impostare un Hot Cue in un punto predefinito della traccia, basta spostarsi sul punto e cliccare sul punto Cue numerato (puoi scegliere il numero che vuoi, se è libero verrà impostato).
Per saltare da un Hot Cue all’altro, quando il brano è in esecuzione, basta premere il numero del cue realtivo al punto in cui si vuole saltare, se il punto è fuori da un loop, questo causa l’uscita del loop ripartendo dal punto hot cue premuto. Se la traccia è ferma (stop) premendo il pulsante hot cue la traccia salta subito su quel punto ma non parte, mentre tenendo premuto il pulsante hot cue, la traccia passa sul punto hot cue partendo istantaneamente, se premi simultaneamente il tasto Play (del controller o tastiera) la traccia continua a suonare anche se rilasci il tasto hot cue.
Per cancellare un punto hot cue, basta premervi con il tasto destro del mouse e verrà eliminato.

Se la modalità Quantize (vedi più sopra) è attivata, il punto hot cue in fase di settaggio si aggancerà al punto corrispondente alla griglia o alla battuta più vicina.

Tutte le immagini sono state prese dal sito MIXXX

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi piace la musica, mi piace creare note, suoni ed armonie, amo combinare il tutto per sentirne il risultato e gioire così del mio operato. Non è detto che per essere bravi bisogna per forza essere dei geni, si può creare anche senza spartiti, quello che ci deve guidare è la nostra passione, che alimenta la creatività. Ogni strumento che sia una corda, un tasto, un disco, un pulsante può essere usato per creare un’opera, che sia una composizione, o un semplice passaggio fatto bene. Spero mi seguirai attraverso le righe di una cultura che non tutti sanno interpretare nel giusto verso, ma alla fine uscirà fuori solo chi sa muoversi seriamente. Ti do il benvenuto e spero che un giorno potrai dire a tutto il mondo che ti sarò stato utile in qualche modo. Il mio blog è rivolto a tutti, maschi e femmine, parlo al maschile e voglio quindi evitare futili ripetizioni del tipo “o/a” , “i/e” .

LEAVE A COMMENT

Seguimi

Seguimi sui social, se sei social non fare il dissocial!


Iscriviti al periodo di prova gratuito di Amazon Prime video che ti permette di guardare film e serie TV in streaming su PrimeVideo.com, incluse le serie TV di successo come American Gods, The Grand Tour e The Man in The High Castle.

Condividi l’articolo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About me

Dario Power

Dario Power

Vola come un ape, pungi come una farfalla!

News

Ultimi commenti

Login / Iscriviti


Accedi con i tuoi social:
Non sei ancora iscritto?

Registrati

Rimarrai sempre aggiornato ogni volta che esce un articolo e avrai accesso a contenuti aggiuntivi sul mondo del djing.

Il Sondaggio Malvaggio Che ti mette a Disaggio!

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.