Equalizzazione

Equalizzazione

11 luglio 2014 Tecniche di mixaggio 0

equalizzazione, equalizzatoreEqualizzazione, equalizing, EQing

Questa tecnica è nota a tutti, ma cerchiamo di chiarire meglio come va usata e cosa non bisogna fare.
L’equalizzazione viene usata per mezzo delle tre manopole che dispone ogni mixer per dj sopra il fader di ciascun canale, queste manopole fungono da equalizzatori, ovvero permettono il passaggio di una determinata banda di frequenza, in parole povere, troverai la manopola dei bassi (Lpf o Low) che girandola tutta verso il segno meno quindi abbassandola, ti permetterà di evitare che i suoni bassi della canzone si sentano, ovvero taglierà i bassi e quindi quella frequenza che varia dai 40 ai 160 Hz, (viene detta ampiezza banda). Lo stesso discorso vale per le frequenze medie (Mid) e per gli alti (Treble o HI).
Concentrandoci ancora su questo discorso, per capire meglio come funziona, con le frequenze basse gestirai la batteria o il giro di basso, con le medie, la voce, e con gli alti piccole parti di canzone abbastanza acuti (compresa anche la voce), quindi in genere una canzone è fatta da batteria, voce e strumenti, la sovrapposizione di due canzoni (nell’atto del mixaggio) implica la sovrapposizione di questi elementi in base al punto in cui si sovrappongono, infatti nei periodi della canzone non sempre vengono usati tutti gli elementi, nelle parti iniziali e finali si sente solo la batteria, in alcuni stacchi la batteria non è presente, ma nel ritornello possiamo trovare tutti gli strumenti, quindi se noi volessimo creare un passaggio nel centro della canzone abbiamo la possibilità di trovare tutti gli strumenti, e spesso abbiamo tutti gli elementi anche nella canzone che abbiamo in preascolto. Che casino!

Ma la vita non è bella se non fosse così divinamente complicata.

La tecnica non è difficile, basta togliere l’elemento che da fastidio, ad esempio se ci sono due voci, togline una, se ti sembra che i bassi si accavallano, togline uno, sembra facile, ma come al solito vanno rispettate alcune regole, e la prima regola da rispettare è la metrica, e inoltre dovrai fare del beatmatching per questa tecnica.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *