La Cassetta degli Attrezzi


Fai da te Cassetta degli attrezzi

cassetta degli attrezzi
Questa cassetta porta attrezzi, molto simile alla mia
costa meno di 4 euro facendo una ricerca su internet!
E’ ottima per quello che dobbiamo fare.

Spesso la professione del dj viene intesa come una figura che porta una pennetta e le cuffie in consolle, mette la sua musica, ringrazia e se ne va. Sarebbe bello, ma se si arriva a questo significa che si è dovuto sudare molto per arrivarci (ultimi casi di ragazzetti famosi esclusi ;P ).
Credo che la figura media del dj debba avere almeno una nozione base del fai da te sui componenti audio ed elettrici, inclusi le luci, con questo non dico che devi avere la preparazione di un ingegnere elettronico, ma spesso una piccola conoscenza potrebbe salvarti il culo.
Spesso in mobilità e nei trasporti, nel montaggio e smontaggio i cavi si rompono, i rattoppi volanti anche a livello elettrico vanno fatti, ci sarà sempre qualcuno che li saprà fare ma è importante che tu sappia come si fa, insomma: impara l’arte e mettila da parte.

Come diceva mio nonno, il ferro fa il mastro, quindi attrezziamoci prima e procuriamoci tutti gli attrezzi necessari per qualsiasi evenienza, o per lo meno veniamo a conoscenza di quello che ci serve.
I miei attrezzi li ho raccolti tutti in una valigetta piccola in plastica dal costo di 5 Euro acquistata in un fai da te, che ha le caratteristiche giuste per contenere tutti gli attrezzi che mi servono.

attrezzi saldatore
Saldatore
Il saldatore è lo strumento più importante ed indispensabile, ha il compito di fondere lo stagno grazie alla sua elevata temperatura (400°C) che fa da collante tra i cavi in rame. Il modello che serve a te sarà a stilo, con una potenza di 25 watt circa e possibilmente con la punta intercambiabile.
attrezzi stagno
Stagno
Lo stagno è il collante come detto prima, quindi l’elemento saldante tra due metalli, nel nostro caso i cavi in rame da saldare, esistono diversi tipi anche in questo caso, sia come spessore che come lunghezza, è possibile acquistare un rotolo o una certa misura in base alle tue esigenze, come spessore ti consiglio di non superare 1mm in quanto i cavi audio hanno un anima molto sottile e un filo di stagno grosso aumenta le difficoltà nella saldatura, tuttavia per i cavi elettrici è abbastanza laborioso ma un problema sormontabile.
Fai bene attenzione che nel filo di stagno sia compreso il disossidante, generalmente in tutti i fili vi è compreso. Si tratta di una pasta che in commercio si trova nei vasetti e andrebbe applicata sui contatti per facilitare la saldatura, oggi questa viene usata per grosse saldature, e in passato anche per quelle piccole, adesso i fili sono compresi di questo elemento e non è necessario applicarla sui contatti.
attrezzi terza mano
Supporto saldatura (Terza Mano)
Se non altro lo strumento più utile per la saldatura, consiste in una base ferma e snodabile con due o più pinze a coccodrillo che serrano i componenti elettrici tenendoli fermi e favorendo la saldatura, molti hanno la lente d’ingrandimento a mio avviso è facoltativa anche se il costo di questo elemento è già basso.
attrezzi pompetta succhia stagno
Pompetta succhia stagno
Serve nel caso vi sia un componente da dissaldare o dello stagno in eccesso, ha il compito di aspirare velocemente lo stagno dopo averlo riscaldato e reso liquido.
attrezzi cacciavite
Cacciaviti
Quelli indispensabili sono indubbiamente un cacciavite a croce e uno a taglio dalle dimensioni più comuni ovvero 0,8x4x125 per il cacciavite a taglio mentre 2x6x100 per quello a croce, è importante che la testa del cacciavite sia magnetica.
Io consiglio l’aquisto di un kit con più cacciavite, oppure ancora meglio un unico cacciavite con gli inserti intercambiabili a parte.
tester multimetro
Multimetro, Tester
Indispensabile apparecchio digitale, non troppo sofisticato come potrebbe dare a pensare, ha le funzioni di verificare e quindi testare la conduzione tra due elementi, la tensione, la corrente e la resistenza, non è necessario spendere molti soldi, quelli di base costano pochissimo e sono abbastanza precisi per quello che serve a noi.
forbice da elettricista
Forbice da elettricista
Questo tipo di forbice è molto importante perché rappresenta un po’ il multiuso sia nell’elettronica che nell’elettrotecnica. Si tratta di una forbice con una dentatura alla base di una delle due lame che consente di spellare i fili in modo manuale, alcune più costose hanno un sistema di spellaggio situato prima della lama, le consiglierei prima di tutto. Se hai la possibilità di acquistare una pinza spelafili, andresti di lusso! E’ possibile comunque spellare i fili anche con un tagliaunghie, o una forbicetta, ma evitiamo di imitare Mc Gyver e cerchiamo di lavorare pulito.
pinze
Set pinze, Universale, mezzo becchi tondi, tronchesi
Le pinze non sono attrezzi protagonisti di tutti i nostri lavori, ma stai sicuro che prima o poi ti capiterà di cercarne una. Se hai una puntina che si avvita, devi acquistare per forza una pinza a mezzo becchi tondi da 125mm per serrare le viti della testina (o una chiave inglese da 3mm), mentre la pinza universale è sempre utile, meno utile è la pinza a tronchesi, facilmente sostituibile, le pinze vanno scelte dalle dimensioni piccole, 110 / 125 mm anche se una pinza universale da 160 o 180 mm non sarebbe male.
nastro isolante
Nastro isolante
Non deve mancare mai! Deve essere sempre nuovo, quando è a metà devi acquistarne un altro, inoltre non parsimoniare sulla marca, ma è importante prenderlo buono.
set chiavi
Set chiavi inglesi
Il set da 3 a 9mm è un set difficile da trovare nei negozi del fai da te, io l’ho ordinato su internet, in teoria fino a 6mm è un set specifico (per le testine maggiormente), da 6mm a 13mm, è un set obbligatorio, oltre i 13mm è facoltativo in base alle esigenze.
attrezzi pinzette di precisione
Pinzetta di precisione
Non obbligatoria, serve di solito per le micro saldature o per sistemare elementi di saldatura molto piccoli, ma spesso anche un polo caldo come quello di un rca potrebbe diventare stretto o piccolo, quindi non è da trascurare, ovviamente una pinzetta isolata sarebbe l’ideale.
chiavi a brugola
Set chiavi a brugola
Non è importante, personalmente l’ho usato pochissime volte e non per lavori nel contesto musicale, ma ho voluto inserirlo nel kit per completare il tutto.
cacciaviti di precisione
Set cacciavite di precisione
Non è tanto importante, ma spesso potrebbero esserci delle viti piccolissime da svitare, se trovi un offerta non sarebbe male averne uno, fai attenzione che gli inserti siano calamitati.
lima attrezzi
supporto per saldatore

 

Straccio Lima Bastarda, supporto per saldatore
Per il saldatore è necessario alla fine procurarsi uno straccio, e una lima detta bastarda, non per come si comporta ma perché ha una dentatura grossissima, servirà per pulire la punta del saldatore da eventuali impurità accumulate che lo straccio non riesce a sgrossare.
Il supporto invece è facoltativo, è una base che serve ad appoggiare il saldatore evitando di toccare accidentalmente la punta, con spugna incorporata per la pulizia della punta.
fascette

 

Fascette
Sono strumenti facoltativi, ma le fascette le prenderei in considerazione, servono per tenere qualsiasi cosa, a volte possono anche sistemare una presa voltante, un cavo, o reggere una luce ad uno stativo. Ci sono di tante dimensioni, basta una dimensione accettabile anche 200mm

 

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi piace la musica, mi piace creare note, suoni ed armonie, amo combinare il tutto per sentirne il risultato e gioire così del mio operato. Non è detto che per essere bravi bisogna per forza essere dei geni, si può creare anche senza spartiti, quello che ci deve guidare è la nostra passione, che alimenta la creatività. Ogni strumento che sia una corda, un tasto, un disco, un pulsante può essere usato per creare un’opera, che sia una composizione, o un semplice passaggio fatto bene. Spero mi seguirai attraverso le righe di una cultura che non tutti sanno interpretare nel giusto verso, ma alla fine uscirà fuori solo chi sa muoversi seriamente. Ti do il benvenuto e spero che un giorno potrai dire a tutto il mondo che ti sarò stato utile in qualche modo. Il mio blog è rivolto a tutti, maschi e femmine, parlo al maschile e voglio quindi evitare futili ripetizioni del tipo “o/a” , “i/e” .

LEAVE A COMMENT

Seguimi

Seguimi sui social, se sei social non fare il dissocial!

About me

Dario Power

Dario Power

Vola come un ape, pungi come una farfalla!

Ultimi commenti

Login / Iscriviti


Accedi con i tuoi social:
Non sei ancora iscritto?

Registrati

Rimarrai sempre aggiornato ogni volta che esce un articolo e avrai accesso a contenuti aggiuntivi sul mondo del djing.

Il Sondaggio Malvaggio Che ti mette a Disaggio!

Quando vai a suonare cosa porti di solito

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.