Mappatura Z2 Key Adjust con Traktor


Facciamo la mappatura Key Adjust con Traktor

Una delle cose per cui preferisco il programma Traktor è che prendendo un controller midi puoi scegliere di usarlo con settaggi gia preimpostati o decidere di modificare la mappatura a tuo piacimento. In particolare voglio descrivere come ho modificato un impostazione del mio z2 che uso prettamente per il turntablism, soprattutto per suonare usando sample di strumenti musicali.

Naturalmente quando si usano questi tipi di campioni bisogna cercare di trovare le note adatte alla base a cui bisogna sovrapporli, ma perché non mettere un unico suono di nota e modificare il “key” mentre si sta suonando?
Nel mixer z2 infatti non c’è questa impostazione ma ad un certo punto ho sentito questa esigenza e notando che nel software di audio mixaggio Traktor c’è la possibilità di modificare la nota (key), quindi ho deciso di aggiungere al mio mixer questa impostazione.

mappatura key lock on key adjust

La mappatura va a modificare la funzione di questi due elementi contrassegnati in rosso: Volume deck D che ne determina il valore Key, e FLUX che ne attiva/disattiva la funzione.

Naturalmente la prima cosa che ho fatto è stata quella di scegliere il tasto più comodo per l’utilizzo e quello naturalmente che non uso, ovvero il volume del deck D. Ho poi deciso di usare il tasto FLUX per poter attivare la funzione.
Le azioni da eseguire sono le seguenti ma allegherò delle immagini per semplificare le cose:

  • Andare su File > controller manager cliccare su “device” e “add generic midi”
  • Dopodiché aggiungere la funzione tramite “add in” selezionare “key adjust”
  • Pigiare “learn” (dall’inglese imparare, infatti cliccando su questa funzione il software interagisce con l’hardware facendogli capire che a quel tasto premuto corrisponde quello che gli vogliamo far fare)
  • Decidere il tasto o knob che gli si vuole assegnare (nel mio caso il volume deck D)
  • Impostare la funzione del volume deck D su “direct mode” e con questo gli abbiamo detto che pigiando o muovendo l’hardware si cambierà il valore del key.
  • Ora decidiamo il tasto per far attivare questa funzione (nel mio caso tasto FLUX)
  • Quindi “add in”, “keylock on” poi “learn”
  • Quindi premere tasto scelto (flux) e lo mettiamo in toggle mode.

Mappatura Native Instruments

Mappatura mixer kontrol z2

Native Instruments Traktor Scratch

Per quanto mi riguarda io lavoro sul deck b quindi questa funzione mi funzionerà solo su un banco ma nulla toglie che si possa fare su entrambi i deck.

Master tempo e KeylockTraktor e la funzione Key Adjust

In Traktor hai la possibilità di cambiare la tonalità di una traccia tramite una manopola situata nella zona mixer accanto al realtivo deck chiamata KEY. E’ rappresentata da uno knob il quale su ogni pressione dei relativi tasti “+” o “-” verrà aumentata o diminuita la tonalità della traccia di un semitono, questo maggiormente per portare il mix in modo più armonico e melodico adagiando la tonalità con la traccia entrante, vedi l’articolo del mixaggio armonico.
In questo articolo la funzione key adjust è stata usata per creare un effetto molto caratteristico.

Traktor e Master Tempo

Tuttavia per creare questo effetto sono importanti due fattori principali: che sia azionato l’effetto, e abbiamo appena visto come fare dalla spiegazione qui sopra, e che il Master Tempo sia disablitato.
Infatti il Master Tempo ha la funzione di mantenere sempre la stessa tonalità originale della traccia nonostante i vari cambi di velocità e spostamenti del pitch quindi tenendo attivato il Master Tempo questo ne inibisce il cambio di tonalità della traccia.

Traktor e Mappatura

La mappatura è una serie di regole che creano un protocollo in grado di interfacciare i comandi fisici di un hardware con le funzioni di un software, come ad esempio alzando fisicamente il volume del canale 1 di un controller, il software risponde alzando il volume del deck A, come se lo stessi alzando tu con il mouse o con le freccie della tastiera.
Ogni mappatura può essere modificata come nel caso di questo articolo con delle procedure specifiche, e in questo caso ho spiegato come modificare la mappatura di un hardware ovvero un mixer digitale Native Instruments Z2 per ottenere un effetto da una funzione messa a disposizione da Traktor.

Bada bene che questo cambiamento impedisce di utilizzare fisicamente lo knob del volume del deck D ma seguendo la mia procedura puoi usare un’altro elemento che di norma come me non usi, magari potresti provare e farmi sapere cosa hai fatto e in che modo. Scrivilo nei commenti.

Spero questa piccola guida possa esservi utile, un saluto .

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LEAVE A COMMENT

Seguimi

Seguimi sui social, se sei social non fare il dissocial!


Iscriviti al periodo di prova gratuito di Amazon Prime video che ti permette di guardare film e serie TV in streaming su PrimeVideo.com, incluse le serie TV di successo come American Gods, The Grand Tour e The Man in The High Castle.

Condividi l’articolo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About me

Dario Power

Dario Power

Vola come un ape, pungi come una farfalla!

News

Ultimi commenti

Login / Iscriviti


Accedi con i tuoi social:
Non sei ancora iscritto?

Registrati

Rimarrai sempre aggiornato ogni volta che esce un articolo e avrai accesso a contenuti aggiuntivi sul mondo del djing.

Il Sondaggio Malvaggio Che ti mette a Disaggio!

Cosa deve fare un dj per essere reputato figo e popolare? (SOLO DONNE)

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.