Pulizia Mini innofader con calibrazione


Mini Innofader

Il Mini Innofader è un crossfader low cost della Audio Innovate, una versione essenziale dell’innovative Fader Pro con tante limitazioni, tra cui l’impossibilità di poterlo regolare con i vari tagli e soprattutto l’impossibilità di poterlo smontare e pulirne ogni componente singolo o comunque accedere ai cilindretti guida per poterli lubrificare, tuttavia, ne eredita dal modello di punta i fattori di longevità.

Nonostante questo, il Mini Innofader viene proposto su una vasta scelta di prodotti e hardware per dj quali mixer e controller sia nei vani crossfader che linefader dove hai la garanzia che almeno per un paio di anni, non dovresti metterci mano, infatti non è possibile mettere mani sullo scatolato per smontarlo completamente, quindi possiamo procedere ad una semplice operazione di manutenzione, e incrociare le dita per cui possa durare il più possibile.

Pulizia Innofader

L’Innofader in generale ha bisogno del suo olio per la manutenzione e la lubrificazione dove nei modelli professionali, o se viene comprato a parte, l’olio viene fornito nella confezione, si tratta del Caig Faderlube, reperibile maggiormente in rete. Per il Mini Innofader è necessaria la soluzione al 100%, se hai la possibilità di acquistare il Contact Cleaner hai un prodotto in più per la manutenzione del tuo Mini Innofader.

Materiale occorrente:

Lubrificanti per crossfader

  • Olio lubrificante e/o contact cleaner
  • Cacciavite philips
  • Bomboletta Aria compressa o meglio un compressore ad aria
  • Straccetto e pennellino per la pulizia generale
  • Leva in plastica e/o stuzzicadenti in legno sarebbero facoltativi ma di aiuto

Smontaggio crossfader

Generalmente per accedere al crossfader devi aprire la plancia frontale del mixer dove nella maggior parte dei casi oltre a svitare le viti che la contengono devi togliere gli knob e il crossfader, quello che raccomando sempre è di NON fare leva con cacciaviti o pinze o altre diavolerie, ti basta uno spago, dove in questo articolo ne spiego la procedura.

Rimozioni viti Mini InnofaderDopo aver tolto la plancia frontale del mixer, accederai al crossfader che dovrai rimuovere dal mixer svitando le viti che lo ancorano al suo interno come mostrato in figura.

Connettore xfaderUna volta tolte le vite, devi rimuovere il crossfader dal mixer, dove ti basta afferrarlo dalla lamella e sollevarlo magari aiutandoti con un oggetto in plastica per fare delicatamente leva. Mi raccomando di procedere con cautela e non strattonare violentemente in quanto il crossfader è collegato al mixer e potresti danneggiare qualcosa.
Quindi una volta estratto il crossfader devi scollegare il cavo PCB che lo collega al mixer, quindi rimuovi il connettore bianco come indicato in figura, tirandolo leggermente con le dita facendo delicatamente leva una volta in un verso, una volta in un altro verso, con un pò di pazienza si stacca, alla fine non è ancorato ad una nave da crociera.

Mini InnofaderUna volta estratto il Mini Innofader, avrai il crossfader ancorato alla lamina che dovrai ulteriormente rimuovere svitando le viti indicate dalle frecce in figura. Tieni presente che in figura la lamina è stata tolta e quindi il Mini Innofader assumerà quell’aspetto.

Pulizia InternaSe all’interno noterai degli accumuli di polvere puoi rimuoverli delicatamente con uno stuzzicadenti, o un oggetto simile appuntito possibilmente non in metallo spostandoli dalle guide che si intravedono sui lati della fessura e attorno alla lamella. Ricordati che mano mano che smonti i componenti come la lamella e lo scatolato esterno, di pulirli con pennello e straccetto, i componenti unici metallici puoi pulirli come vuoi, anche con dello sgrassante eccetto che non sia materiale corrosivo.

aria compressa DeoxIt CleanderApplicare nei punti indicati dalle frecce.

Dopo aver rimosso la polvere in eccesso puoi procedere alla pulizia interna soffiando con una bomboletta di aria compressa o meglio con un compressore ad aria, all’interno dello scatolato dalla fessura del Mini Innofader e dai fori del circuito stampato posteriore. Andrai quindi ad applicare una goccia di DeoxIt Cleaner sugli estremi della lamella come in figura, facendolo agire per qualche minuto, spostando la lamella da un estremo all’altro per farlo agire su tutti i componenti, quindi procedere di nuovo nel soffiare con l’aria nello stesso posto fino a portare tutto il fader limpido e pulito.

Lubrificante faderAdesso andrai ad inserire una goccia di Fader Lube agli estremi delle lamelle come indicato sopra negli stessi punti dove hai applicato il Cleaner e muovi la lamella agli estremi finchè non sentirai un movimento dolce e scorrevole.
E’ importante applicare una sola goccia per lato senza eccedere, le guide non necessitano di molta lubrificazione. Nel caso avessi esagerato di poco, puoi capovolgere il crossfader e tenerlo capovolto per qualche minuto, se hai esagerato di molto devi rimuovere l’olio con l’aria compressa, perchè oltre al fatto che ti rimane lo scatolato impregnato di un olio inutile che servirà ad accumulare polvere e farne un impasto dannoso, l’olio uscirà dallo scatolato entrando a contatto con il mixer e relativi componenti.

Adesso monta la lamina tramite le due viti come indicato nel punto dello smontaggio, attacacci il cappuccio, ovvero il caps, collega il fader al mixer spento e procedi alla calibrazione.

Calibrazione del Mini Innofader

La calibrazione di questo fader è importante in quanto ti permette di massimizzare il taglio di apertura e renderlo più preciso al minimo movimento di apertura e chiusura come nei “click” per lo scratch.

Per effettuare la calibrazione è necessaria che sul fader vi sia montata la lamella, e il caps, oppure se non hai a portata di mano il caps devi isolare la lamella con del nastro isolante, è molto importante isolare la lamella metallica dal contatto delle mani in quanto potresti generare delle interferenze, come è molto importante non toccare ne il mixer, ne delle parti metalliche ne tanto meno il circuito del fader durante le operazioni di calibrazione con la mano che non tiene il fader.

Calibrazione Fader pt1Con il mixer SPENTO porta il fader all’estremita bassa o destra o comunque tieni come riferimento il connettore che lo collega al mixer

Passaggio 2Adesso accendi il mixer e scivola lentamente il fader alla parte opposta, quindi in alto o a sinistra, questo movimento deve durare più di un secondo quindi scivola con comodo.

Tieni premuto quindi per circa un secondo il pulsantino di calibrazione situato sul circuito stampato sulla parte opposta del connettore (come illustrato dalla freccia in figura sottostante)

Pulsante per calibrareScivola quindi nuovamente dalla parte opposta il fader impiegandovi più di un secondo e quindi premi nuovamente il pulsantino di calibrazione (mostrato in figura con la freccia rossa) evitando il più possibile di toccare il cricuito stampato.

Spegni il mixer

Accendi il mixer dopo almeno 2/5 minuti, collegalo a Traktor o al tuo software di audio mixaggio e procedi alla calibrazione da parte del software sel lavori in DVS, da Traktor Setup > Calibrate.

La calibrazione non è difficile e riassumendo possiamo dire che devi scivolare da una parte all’altra il fader lentamente e quando arrivi a capo linea devi premere il pulsantino.
Se sbagli a calibrare il crossfader non succede nulla e non esplode nulla, puoi sempre ripetere l’operazione quando vuoi quindi agisci con cautela ma senza tanta ansia.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi piace la musica, mi piace creare note, suoni ed armonie, amo combinare il tutto per sentirne il risultato e gioire così del mio operato. Non è detto che per essere bravi bisogna per forza essere dei geni, si può creare anche senza spartiti, quello che ci deve guidare è la nostra passione, che alimenta la creatività. Ogni strumento che sia una corda, un tasto, un disco, un pulsante può essere usato per creare un’opera, che sia una composizione, o un semplice passaggio fatto bene. Spero mi seguirai attraverso le righe di una cultura che non tutti sanno interpretare nel giusto verso, ma alla fine uscirà fuori solo chi sa muoversi seriamente. Ti do il benvenuto e spero che un giorno potrai dire a tutto il mondo che ti sarò stato utile in qualche modo. Il mio blog è rivolto a tutti, maschi e femmine, parlo al maschile e voglio quindi evitare futili ripetizioni del tipo “o/a” , “i/e” .

LEAVE A COMMENT

Seguimi

Seguimi sui social, se sei social non fare il dissocial!


Iscriviti al periodo di prova gratuito di Amazon Prime video che ti permette di guardare film e serie TV in streaming su PrimeVideo.com, incluse le serie TV di successo come American Gods, The Grand Tour e The Man in The High Castle.

Condividi l’articolo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About me

Dario Power

Dario Power

Vola come un ape, pungi come una farfalla!

News

Ultimi commenti

Login / Iscriviti


Accedi con i tuoi social:
Non sei ancora iscritto?

Registrati

Rimarrai sempre aggiornato ogni volta che esce un articolo e avrai accesso a contenuti aggiuntivi sul mondo del djing.

Il Sondaggio Malvaggio Che ti mette a Disaggio!

Che genere musicale prevale attualmente sulle piste da ballo in generale:

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.