Tecnica di base, Il cueing

Tecnica di base, Il cueing

29 aprile 2013 Guide per Newbies 0

Cueing

Nell’articolo precedente ho spiegato quale fosse lo scopo di questo passo e fatto vedere un pò come bisogna prepararsi per iniziare a prendere la mano per passare da una canzone all’altra senza fermarsi e senza cambiare tempo.

Iniziamo:

  • Dopo averti procurato il brano, devi farne una copia e quindi fare girare lo stesso brano su entrambi i lettori;
  • Carica quindi lo stesso brano su entrambi i lettori e se ancora non lo hai fatto, azzera il pitch di tutti e due i lettori in modo tale che le tracce andranno entrambe alla stessa velocità;
  • Adesso fai partire il brano di destra (Deck A) alzando il volume e metti in preascolto il brano di sinistra (Deck B) (sul mixer tasto pgm o cue e volume della traccia bassa), quindi metti le cuffie e inizia a sentire il brano caricato in preascolto;
  • Premi il tasto Play del deck in preascolto finché non sentirai il primo basso e quindi ripremi nuovamente il tasto play fermando la canzone in preascolto, sentirai il suono che va e viene questo effetto si chiama Stutter;
  • Manda indietro leggermente il brano con la jogwhell o con le freccette << che comandano il brano finchè inizierai a non sentire più il basso, dopodiché lo manderai leggermente avanti finché non inizierai a sentire di nuovo il basso, e quindi dovrai posizionarti all’inizio del suono del basso;
  • A questo punto avrai centrato la posizione di inizio del brano o per lo meno del primo basso e andrai a premere il tasto Cue che ne memorizza la posizione. Adesso puoi togliere le cuffie e indossare un solo padiglione, in genere il destro;
  • Inizia a sentire il tempo con l’orecchio libero, e cerca di tenerlo con un piede o anche battendo accanto al tasto play del lettore, potrai quindi provare a fare partire la traccia tenendo premuto il tasto Cue sentendo così nelle cuffie il brano, ti basteranno due o tre battute per controllare se hai premuto a tempo e quindi rilasciare il tasto, dove la traccia ritornerà al punto di partenza (dove hai memorizzato il punto cue);
  • A questo punto inizia ad individuare l’inizio del quarto: Se fai molta attenzione una canzone è formata da serie di 4 battute, e 4 serie compongono una sequenza, per rendere chiaro il concetto ascolta una canzone cantata e conta le battute che ci sono prima di venire la parte cantata, o prima del ritornello o prima che cambia strofa, saranno 4 serie di battute di 4 colpi ciascuna, quindi in totale 16 battute (quattro quarti “4/4”);
  • Il ritmo va agganciato sempre all’inizio del quarto e se possibile all’inizio della sequenza. Quindi tieni il tempo e cerca di centrare il battito che faccia iniziare la sequenza e premi il tasto play, assicurati prima che il brano parta istantaneamente alla pressione del tasto play, altrimenti ci saranno le impostazioni del lettore che facciano ritardare la partenza del brano;
  • Adesso sentirai il brano master che gira e con l’altro orecchio sentirai in preascolto il basso dell’altro brano, dovrai concentrarti al massimo senza perdere la calma e cercando di stare il più rilassato possibile, e quindi cercando di distinguere i due suoni e accorgerti se sono centrati o meno.
  • Se non riesci, agisci prima sul volume del preascolto, a volte un suono troppo alto nelle orecchie o impercettibile ti rende difficile il lavoro;
  • Se i bassi coincidono, adesso alza il volume della traccia in preascolto, dovresti sentire un suono uniforme, se è così, abbassa il volume del brano di destra e mettilo in preascolto, ripeti quindi la procedura dal primo punto con il deck A in preascolto.

Cueing. Fare partire il brano del deck A

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *