Advertisements
Annunci

Pioneer DDJ-XP2 console per Serato e Rekordbox

Premetto che io Consolle l’ho scritto sempre così (con due elle), mi sa più figo, anche se è corretto scriverlo con una elle.

Dopo aver creato una versione del controller Pioneer DDJ-1000SRT ovvero una versione del celebre controller casa Pioneer certificato per l’uso del software neozelandese Serato, adesso tocca ad un fantastico gioiellino che principalmente era stato progettato con la certificazione Rekordbox, quindi puoi usarlo solo ed esclusivamente con il software allegato in bundle.

Molti di voi hanno provato a far funzionare il controller Pioneer DDJ-1000 con Serato, o la console Pioneer DDJ-XP con Traktor o Serato, ma senza nessun riscontro. Pioneer impone la preventivazione del software che si voglia usare a priori tramite una scelta legata al software e conseguente acquisto dell’hardware. In parole povere, se vuoi passare a Serato devi cambiare anche l’hardware.

Caso molto diverso con Traktor che ha dato la possibilità di mappare i propri hardware con qualsiasi software che concede la possibilità di creare una mappatura MIDI da accoppiare ad un prodotto NI come un mixer Traktor Kontrol Z2, o come in un caso molto analogo a questo una Maschine.

Ho studiato bene il confronto tra la prima versione e la seconda versione ovvero la Pioneer DDJ-XP, e posso affermare che non esiste una sostanziale differenza tra entrambe le versioni se non il fatto che cambiano le etichettature in quanto è possibile usarle con entrambi i software Serato DJ o Rekordbox DJ.

Ovviamente, teniamo presente che sono due software diversi e ognuno conferisce di accedere a funzioni diverse anche in modo diverso, ma bada bene che nessun software è migliore dell’altro, la scelta è vincolata solo al fatto di cui tu ne voglia far uso.

A cosa serve?

La Pioneer DDJ-XP2 viene definita una consolle perchè è comunque una consolle a tutti gli effetti, tramite questo hardware puoi controllare tutte le funzioni di un software quindi farlo partire o usare i punti cue i loop o i campioni e tutto quello che si possa usare da un software se impartito dalle istruzioni delle mappature.

In questo caso non abbiamo le jog ma possiamo emularne il suo comportamento, inoltre non ha una scheda audio integrata quindi possiamo solo usarlo per controllare le funzioni del programma e inviare il flusso audio tramite una scheda audio dedicata, in mancanza verrà usata quella del proprio notebook.

Ovviamente il suo concetto non si restringe al solo fatto di una consolle ma anche di un componente hardware aggiuntivo per sfruttare ulteriori funzioni del software in modo pratico veloce e completo.

Pioneer DDJ-XP2 Caratteristiche

PAD – La caratteristica fondamentale di questa consolle è il fatto che sia dotata di ben 32 pad retroilluminati, che significa che puoi utilizzare 16 pad per deck con le relative funzioni impartite dal software che si voglia usare consentendoti di assegnare su 8 pad le diverse funzioni per deck senza effettuare una selezione tramite tasto, quindi usandoli simultaneamente, in definitiva potrai usare assieme su entrambi i deck senza vincoli funzioni come Hot Cue, Campionatore Sampler Mode, Effetti FX, o la funzione di Beat Jump e altre funzioni collegate alle funzioni presenti sul programma, il tutto simultaneamente. Piccolo appunto, l’etichettatura è standard “PAD MODE”, quindi dovrai memorizzare la modalità assegnata agli 8 pad, ad esempio in un comune controller potrai avere l’etichettatura SAMPLER che indica i pad dedicati alla funzione sampler, mentre in questo caso dovrai assegnarla a Pad modeX e memorizzare che è stata assegnata a quella modalità..

Puoi avere maggiori informazioni sull’uso delle modalità “PAD MODE” in base al software da te scelto visitando il link del produttore a questo indirizzo.

I pad sono stati costruiti in modo solido e robusto, che ti consentono di pigiare con tutte le forze senza rovinarne la gomma o la costruzione interna, grazie alla sua modalità tattile puoi intensificare il suono o meno tramite tocco dell’intensità della pressione sul tasto.

SLIDE FX – La slide FX è una Touch Bar, ormai usata in quasi tutte le consolle di nuova generazione che ti permette in questo caso di controllare dinamicamente un effetto muovendo il dito sulla barra dall’alto al basso senza dovere attivare l’effetto selezionato, un pò come nella sezione effetti del mixer Pioneer DJM-900 Nexus.

TRANSPORT MODE – Funzione presente in entrambi i software Serato e Rekordbox che ti consente di saltare in parti diverse con chiavi diverse sul brano.

SILENT CUE – Questa funzione ti consente di evitare l’effetto di accelerazione del suono e velocità quando viene premuto il tasto play del giradischi facendo ripartire la musica all’istante con la battuta BPM e la tonalità corretta.

COSTRUZIONE ROBUSTA – La costruzione della Pioneer DDJ-XP2 è stata progettata con un bordo in gomma anti scivolo che attribuisce maggiore sicurezza e flessibilità, puoi appoggiarla dove vuoi senza paura di urtarla o graffiarla, la gomma ti permette inoltre di proteggere la consolle e di non farla scivolare in modo accidentale.

LAYOUT INTUITIVO PIONEER STYLE – Il layout della consolle è stato costruito con le stesse caratteristiche degli hardware Pioneer, o meglio tutte le funzioni e le disposizioni dei pulsanti sono messe nello stesso modo di un mixer Pioneer DJM, ad esempio i controlli per il looping sono state ereditate dal Battle mixer Pioneer DJM-S9 

COMPATIBILITA’ CON SERATO E REKORDBOX – La consolle Pioneer DDJ-XP2 è stata costruita per essere utilizzata con entrambi i software Serato DJ e Rekordbox DJ, la mappatura MIDI è stata programmata in base alle funzioni offerte dai relativi software, ma bada bene che la vendita in bundle ovvero in abbinamento viene fatta solo con Rekordbox DJ, inoltre ti verrà dato anche il codice di licenza per usare la funzione Rekordbox DVS che ti permette di poter suonare con i tuoi giradischi o cdj in timecode, per maggiori informazioni puoi consultare questo link.
Se vuoi usare Serato DJ devi procurarti il software, e volendo effettuare un eventuale upgrade del software aggiungendo la funzione DVS dovrai acquistarla.

La consolle viene venduta al prezzo di 329€ già disponibile.

Puoi avere maggiori informazioni sulle specifiche tecniche della consolle Pioneer DDJ-XP2 visitando la pagina del produttore a questo indirizzo.

 
 

 

Advertisements
Annunci
Condividi con i tuoi amici ;)
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
18 Ottobre 2019

0 responses on "Pioneer DDJ-XP2 console per Serato e Rekordbox"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DarioPower.it©. All rights reserved. E' vietata la pubblicazione del contenuto anche parziale senza il consenso dell'autore.