Benvenuto nel mio sito, iscriviti tramite mail o notifiche per rimanere sempre aggiornato sulle novità che proporrò in quest'anno

Serato DJ e Colored Waveforms

Serato DJ dalla versione 1.7.4 introduce le Colored Waveforms come caratteristica ufficiale, o meglio, prima dell’aggiornamento a Serato Dj 1.7.4 questa era definita un easter egg dove bastava premere tre tasti (cmd + shift + alt con mac) e una combinazione di lettere (morse) per attivare la funzione “buffer KING” che ti riportava le forme d’onde colorate in base alla frequenza di equalizzazione.

Non so se avete mai giocato a quei giochi per playstation o simili dove dovevi fare dei percorsi o uccidere mostri, se lo hai fatto sai già cosa sono gli easter egg, ovvero delle funzionalità aggiuntive nascoste che inserivano i programmatori per invogliarti a studiare di più il gioco, ad esempio come avere dei poteri aggiuntivi o come avere le vite infinite ecc, questi si potevano avere con delle combinazioni di tasti o effettuando percorsi particolari.

Se hai assimilato il concetto allora dimenticalo perchè dalla versione 1.7.4 di Serato DJ le Colored Waveforms non sono più un easter egg ma una funzione inclusa in Serato DJ che puoi attivare tranquillamente dalla schermata “Setup” seleziona la tab “Display” quindi da “Library” seleziona “EQ Colored Waveforms“. Assicurati ovviamente che la versione che tu stia usando di Serato DJ sia la versione 1.7.4 altrimenti ti tocca aggiornarla seguendo questo link.

Colored Waveforms, cosa sono le forme d’onde colorate

L’opzione delle forme d’onde colorate Colored Waveform è una funzione caratteristica delle forme d’onde dei deck Serato dove queste cambiano colore in base all’equalizzazione che gli viene assegnata in base a come viene gestito l’EQ del tuo mixer / controller. Ad esempio se abbassi la manopola dei bassi sparirà il colore rosso dalla forma d’onda, mentre abbassando gli alti rimuoverai tutti i colori blu mentre per i medi rimuoverai tutti i colori verdi, queste colorazioni sono comunque delle colorazioni degli equalizzatori abituali e usati in tutti gli ambiti anche se non proprio standardizzate.

Le forme d’onde colorate restituiscono sempre un feedback visivo di come viene trasmessa la traccia audio, molti dj non lavorano tanto sugli equalizzatori, ma alcuni basano molti passaggi sulla tecnica dell’equalizing dove la funzione della Colored Waveforms risulta molto utile, forse per questo è stata nascosta inizalmente da Serato.

Giusto per sconfinare un pò, in molti programmi come ho il sospetto che anche Serato DJ nasconde questa opzione, le forme d’onda colorate servono molto per stabilire la metrica  della traccia, anche se non garantendo la massima precisione ma dandone un buon riferimento con il cambio colore ad ogni periodo, oppure in alcuni casi servono a stabilire la qualità della traccia nonchè la possibilità di agire sulla sua impedenza.

La funzione Colored Waveforms di Serato DJ è disponibile unicamente con i controllers supportati Serato DJ e mixer MIDI abilitati Serato DJ.

Questa funzione lascia molto a pensare in quanto se dalla versione Serato DJ 1.7.4 viene sbloccata questa funzione che prima era nascosta, pensa a quante altre funzioni nascoste potrebbe avere questo programma, tu ne hai scoperta qualcuna?

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
3 novembre 2016

0 responses on "Serato DJ e Colored Waveforms"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DarioPower.it©. All rights reserved. E' vietata la pubblicazione del contenuto anche parziale senza il consenso dell'autore.