Benvenuto nel mio sito, iscriviti tramite mail o notifiche per rimanere sempre aggiornato sulle novità che proporrò in quest'anno

Serato DJ Pro 2.0 Anticipazioni

NOTA: Se stai cercando l’articolo sull’uscita di Serato DJ Pro 2.0 puoi trovarla a questo link.

Serato DJ Pro è giunto alla versione 1.9.10 , release che dalle voci trapelate, hanno accertato che sarebbe stata l’ultima versione della dinastia serato 1.0 .

Adesso si parla di un evoluzione di Serato DJ dove nonostante nel corso degli anni abbia subìto un’evoluzione abbastanza sistematica, non ci sarebbe molto da migliorare, alla fine Serato DJ è un software abbastanza leggero e scorrevole nonostante ci sono alcuni piccoli bug che lamentano gli utenti, cosa che si presenta anche negli altri software.

Inizialmente Serato era suddiviso in due versioni, la versione Serato ITCH che veniva distrubuita per i controller, e la versione Serato SL (Scratch Live) una distribuzione adatta al Timecode tramite mixer e schede audio certificate per il DVS, tuttavia Serato è rimasto comunque un software molto ristretto e vincolato agli hardware cosiddetti “certificati” i quali possono funzionare solo con il software Serato e non con altri software.

La versione 1.0 ha durato ben 5 anni dove vi sono state aggiunte le estensioni da poter acquistare e aggiungere a parte come quella per il DVS (DVS club kit), Serato FX (pacchetto effetti), Serato Video (espansione video), Serato Flip (per passare da un punto all’altro della traccia automaticamente), Pitch ‘N Time DJ (algoritmo di gestione delle chiavi audio in modo impeccabile, di recente molto usato), e iOS control.

Attualmente Serato DJ Pro 2.0 viene distribuito in una versione beta, cui è necessario se invitati, accettare determinate condizioni d’uso, tra le quali il fatto di non divulgare nessuna informazione sul software, ma nonostante ciò, alcune notizie sono state trapelate (e io ne ho approfittato). Voglio comunque precisare che la divulgazione di notizie in base al programma beta per quanto potrebbe essere perseguibile penalmente, Serato non sporgerebbe nessuna denuncia, ma allontanerebbe l’utente beta dal programma definitivamente e irrevocabilmente.

Quali sono le nuove caratteristiche che potrebbe contenere Serato DJ Pro 2.0

Architettura a 64bit dove ancora Serato viene sviluppato per processori con architettura a 64 bit, notizia molto certa soprattutto legata al fatto che il nuovo sistema operativo OSX High Sierra supporta solo software con architettura a 64 bit (supportando ancora per poco l’architettura a 32 bit). Questo significa massima compatibilità e prestazioni più elevate.

Ottimizzazione e miglioramento del codice oppure revisione del codice. Credo che il codice potrebbe essere addirittura riscritto e pulito come nel caso di Virutal Dj e comunque pulito da molti bug e malfunzionamenti come al solito, ma soprattutto migliorato in meglio su Windows in quanto crea diversi disturbi come nei pulgin Serato Video che caricano molto la CPU con conseguenti avvisi di abbandono audio, oppure problemi relativi alla reattività della GUI e al jitter della forma d’onda dopo l’uscita della versione 1.8

Mappatura MIDI revisionata con le funzioni logic e modifier più avanzate così come le caratteristiche di base e la corrispondenza dei colori dei punti CUE per i dispositivi MIDI

Adattamento agli schermi retina ad alta risoluzione che non sarebbe un parametro fondamentale se non basato su un fattore visivo.

Miglioramento del Serato Sample in cui negli ultimi anni è stato sviluppato un potente plugin VST dove si potrebbero riversare molte funzioni di Serato DJ per renderlo ancora più efficente.

Miglioramente grafico. Serato DJ comporta una grafica molto minimale ma funzionante, la versione Serato Pro 2.0 sarà sicuramente una versione graficamente più evoluta, è d’obbligo, altrimenti sarebbe una versione successiva alle 1.9.10

Modalità Full Offline Player. Serato DJ è l’unico software che non ti permette di poter mixare senza il tuo hardware collegato, ormai questa funzione decisamente inutile potrebbe essere tolta e consentito a tutti gli utenti registrati di poterlo usare, mixando con il solo notebook

Modalità REL/ABS migliorata, dove sarà possibile passare dalla modalità relativa alla modalità assoluta senza aprire il menu a tendina ma semplicemente cliccando su un icona.

Modalità Daytime reinserita. Nella vecchia versione di Serato ITCH si aveva una skin bianca con riporti neri, praticamente con i colori invertiti che ti permetteva di lavorare anche sotto la fastidiosissima luce del sole, potrebbe essere reinserita sotto forma di funzione facilmente accessibile.

Potrebbe essere inserita la funzione Master Clock che sincronizza il tempo su tutti i deck e gli hardware MIDI compatibili collegati.

Integrazione con gli e-store. Potrebbe esserci un integrazione con le librerie degli store più conosciuti come Beatport o iTunes dove vengono presentate le liste di tracce in un browser come nel software desktop di Beatport Pro dando quindi la possibilità di taggare la musica, ordinarla e acquistarla. Molti dj usano spesso le classifiche degli estore per formare i propri dj set, integrare il tutto in Serato DJ Pro 2.0 potrebbe essere una soluzione di continuità.

Morto un papa se ne fa un altro, in questo caso si parla di librerie remote come Pulselocker che Serato ha chiuso gli accordi e che dovrebbe prendere con Spotify e integrarla nel software al posto di Pulselocker usandola come libreria remota come nel caso di djay Algoriddim

Qualità Echo Out migliorata, dove l’effetto echo usato molto, in genere, veniva lamentato da tutti gli utenti Serato il fatto che in fase di uscita il suono si sentiva distorto

Tuttavia potrebbe presentarsi l’inconveniente dell’hardware vecchio che non verrà più supportato vincolando gli utenti alla vecchia versione o ad un refresh della propria attrezzatura.

Non credo che attualmente Pioneer sarà la companion di Serato e ne produrrà un controller certificato Serato come un ipotetico Pioneer DDJ-SX3, anche perchè ormai Pioneer si sta concentrando su Rekordbox nonostante si tenga stretta Serato. Discorso molto diverso per Rane che ne adeguerà i suoi ultimi hardware prodotti (Seventy Two e Twelve LINK) e addirittura si vocifica che Rane ne produrrà un controller certificato per Serato DJ Pro 2.0

La distribuzione di Serato DJ Pro 2.0 dovrebbe essere lanciata in forma gratuita anche se non si tratta di un aggiornamento, si vocifica che verrà presentata al NAMM 2018, vedremo se tutto ciò saranno solo semplici ipotesi o realtà.

Le immagini originali sono state prese dal sito Serato.

Tu cosa ti aspetteresti che verrebbe migliorato nella nuova release di Serato DJ Pro 2.0 ?

Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
28 febbraio 2018

0 responses on "Serato DJ Pro 2.0 Anticipazioni"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DarioPower.it©. All rights reserved. E' vietata la pubblicazione del contenuto anche parziale senza il consenso dell'autore.