E’ un processo che consiste nel cambiare la velocità ad una traccia audio senza influenzare la sua intonazione.

Questo processo potrebbe incidere sulla qualità della traccia audio, mentre se eseguito con la tecnica del pitch fader sui giradischi, per la sua natura analogica, non influisce sull’uscita del segnale audio.