Advertisements

Questo termine viene usato nelle fasi di trasmissione dati come il caricamento di un file, o il trasferimento dei dati in fase di masterizzazione di un cd, o in una trasmissione dati video per lo streaming.

Il buffer viene inteso come un cuscinetto da riempire o meglio una riserva intesa come un supporto di memoria utilizzata per contenere in modo temporaneo un flusso di dati dove nel frangente si ha un trasferimento tra un agente e l’altro di un supporto trasmissivo.

Per meglio dire se tu trasmetti dei dati, per sicurezza il sistema ne detiene una riserva e nel caso di un rallentamento o di un’interruzione momentanea del trasferimento, viene utilizzata la memoria del buffer in modo tale da poter continuare la trasmissione dei dati regolarmente.

Alla ripresa del servizio di trasmissione, i dati continuano ad essere trasmessi e nel frangente viene riempito nuovamente il buffer per le eventuali prossime emergenze.

Advertisements
12 Maggio 2020
DarioPower.it©. All rights reserved. E' vietata la pubblicazione del contenuto anche parziale senza il consenso dell'autore.