Guida Italiana al Djing

Tecnica di base, Tieni il tempo in teoria

Tecnica di base, i primi Passi, come tenere il tempo e preparare l’attrezzatura.

Questa guida con la prossima costituiscono la base per imparare le tecniche fondamentali del djing, il resto è tutto extra / funambolismo.
Prima di iniziare vorrei però fare una precisazione, ho scelto di illustrare questo approccio usando le attrezzature e le tecniche digitali come i cdj in luogo dei giradischi come sarebbe giusto fare, per due buoni motivi: Il costo, visto che con pochi soldi si possono acquistare; La semplicità, visto che si ha questa possibilità di iniziare nel modo più semplice, sfruttiamola.

Come ho accennato, la scelta giusta sarebbe quella di iniziare ad imparare con i giradischi, visto che il vero dj suona con quelli, infatti, tieni presente che in Francia, Canada, Stati uniti e altre nazioni, i ragazzi iniziano già con i giradischi. Mentre in Italia si segue ancora il culto dell’ultima moda, siamo innamorati del giocattolo pieno di funzioni e quando passa dobbiamo cambiarlo, un pò come i telefonini, sarebbe molto difficile scrivere una guida pretendendo di andare a cercare i vinili e partire con una grande determinazione ad imparare.
Ad ogni modo se sei tra quelli con le idee chiare, ho dedicato un capitolo intero ai vinili, dal montaggio al saper imparare a suonare seriamente con i vinili.
Il primo passo da fare è iniziare ad imparare a fare partire un brano a tempo rispetto al brano in esecuzione. Per fare ciò, è necessario che tu ti procuri un brano e indipendentemente dai tuoi gusti musicali ti consiglierei di trovare un brano minimale, dove il tempo è sempre standard senza lunghe pause strumentali vuote o solo cantate, e maggiormente con il ritmo equo, una batteria scarna con i bassi sempre costanti senza contrattempi o ritmi che cambiano improvvisamente (stai lontano dal dubstep), deve avere un tempo di quattro quarti, cioè le battute vanno suddivise a serie di quattro battiti.
A mio parere una buona scelta potrebbe essere l’acquisto di una selection, ma che sia del tipo house (dj selection the house jam), prova a cercare un sito dove puoi sentire i brani in anteprima, oppure se hai un account su itunes puoi acquistare una canzone da li, cerca per genere. Un alternativa molto furba sarebbe quella di trovare delle release gratuite che mettono a disposizione alcuni djs producer da scaricare senza alcun pagamento.

Prepara il mixer

Il crossfader del mixer va messo sempre nel centro, anzi, quando andrai a suonare a rotazione con altri djs devi assicurarti all’inizio della tua performance che il crossfader sia nel centro (se è messo tutto ad un lato controlla bene il mixer) ed è segno di educazione quando si finisce la performance di lasciare il crossfader nel centro con il canale in preascolto abbassato e il volume delle cuffie al di sotto della metà.
I canali ovvero gli slider che controllano il volume di ogni traccia vanno abbassati tutti e tenuto alto solo il canale relativo alla traccia in esecuzione (in ascolto).
I knob ovvero le manopole roteanti che si trovano in corrispondenza della traccia del tipo gain bass middle trebble high pan vanno tenuti tutti quanti nel centro, e quindi la tacca che contrassegna la manopola deve essere messa ad ore 12 (dodici).
Adesso trova la sezione del preascolto (quella per impostare i valori relativi alla traccia che sentirai nelle cuffie) e regola in modo che la musica si sente in entrambi i padiglioni, se non è possibile regola le impostazioni che si sentono solo nel padiglione destro, queste impostazioni le troverai contrassegnate come Headphones o cue o pgm, di solito questa sezione si trova sempre vicino la presa per le cuffie, nei battle mixers è nel pannello frontale.
A questo punto ti sarebbe molto utile individuare oltre al volume del preascolto anche il tasto per attivare il preascolto nelle cuffie, che è contrassegnato come cue o pgm e in alcuni mixer si presenta un tasto per ogni canale, mentre in altri vi è ad un lato un selettore che permette di scegliere il canale da fare sentire in preascolto del tipo cue pgm.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

0 responses on "Tecnica di base, Tieni il tempo in teoria"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top
DarioPower.it©. All rights reserved. E' vietata la pubblicazione del contenuto anche parziale senza il consenso dell'autore.