Advertisements
Annunci

Pioneer XDJ-XZ sarà un prodotto valido?

Se ancora non lo sai è uscita la nuova consolle Pioneer XDJ-XZ, il controller All-in one della Pioneer professionale a 4 canali con mixer standalone che ti permette di suonare sia con un supporto removibile tipo USB, sia tramite software di audio mixaggio.

Il tassello mancante di casa Pioneer era la presenza di un controller all-in a 4 canali, con le unità cdj e mixer simili a cdj e mixer della linea Nexus.

Pioneer XDJ-XZ caratteristiche veloci

Il controller Pioneer XDJ-XZ è dotato di due joghwhell di manifattura leggermente superiori ad un CDJ-2000NXS2 sia a livello di meccanica, apparentemente leggermente (sorry) migliorata, sia a livello di display che già ritroviamo nei modelli Pioneer DDJ-1000 i quali leggermente incasinati e confusi, ma molto utili sopratutto facendoci abitudine con il tempo.

Il vano mixer viene estrapolato paro paro da un mixer DJM-900NXS2 dotato di 14 beat FX e 6 Color FX gestibili dalla knob presente sotto all'EQ, quella del filter per intenderci

Novità assoluta in casa Pioneer la Link Export Mode, che ti permette di collegare tramite collegamento a cascata Link dall'uscita Pro Dj Link di un dispositivo Pioneer all'ingresso LINK del Pioneer XDJ-XZ dei canali 3 e 4 per poter controllare in modalità HID i canali 3 e 4 del mixer rapportandoli ai Deck 3 e 4 (C e D) del software e usarne tutte le funzioni ad essi associati con tanto di gestione libreria dal dispblay della consolle.
Tuttavia i giradischi non sono predisposti di Pioneer Pro DJ Link e non potresti collegarli.

Qualità audio indiscutibile da lunga esperienza Pioneer con ingressi e uscite professionali e completi, inoltre possibilità di collegare due microfoni con regolazione del volume indipendente come nei mixer DJM-900NXS con funzione Feedback Reducer che previene qualsiasi effetto di microfonia producendo un audio chiario anche con un livello d'ingresso elevato.

Inoltre abbiamo 3 ingressi USB, un display da 7" estrapolato dalla serie Pioneer XDJ-RX2 con tutte le informazioni relativi a brani, playlist e forme d'onda (già conosciuto) e per concludere 8 Pad per Deck.

Pioneer XDJ-XZ cosa non andrebbe?

Ogni volta che viene prodotto un prodotto (sorry) vengono sempre espresse le dispapprovazioni andando alla ricerca di mancanze e difetti a vista d'occhio e qui ce ne sono diversi, anche perchè questo sarebbe un prodotto fresco di una nuova serie e si sa che le prime edizioni sono sempre quelle da migliorare.

Il display è stato l'oggetto fulcro di discussioni facendo pensare che l'uscita della Pioneer XDJ-XZ sarebbe stato un fake, troppo piccolo, sembra incollato al mixer, infatti molti possessori della DDJ-1000srt hanno accoppiato il display per la Numark NS7II trovandosi da Dio.

Presenza di soli 2 canali controllabili e visibili nella modalità USB e questo potrebbe rappresentare un limite per alcuni ma non per altri che si accontentano, quindi non puoi fare ad esempio lo switch del deck A con il deck C ma puoi controllare il semplice canale 1 con la prima unità come nel modello a due canali Pioneer XDJ-RX mentre gli altri due canali puoi controllarli solo esternamente tramite connessioni con altre unità.

Se usi il software potrai visionare 4 Decks contemporaneamente sul notebook, ma non sul display che ti permette di vedere solo 2 deck contemporaneamente.

I pad mi sembrano troppo piccoli e stretti, potevano essere estrapolati tranquillamente dal modello Pioneer DDJ-1000, inoltre le modalità accoppiate ai pad sono poche rispetto a quello che consentono di fare i software usati, dove Serato sarà disponibile nel 2020.

Nota dolente, nessun supporto Wi-fi, nessuna connessione streaming, non tutti abbracciano questo concetto evolutivo basato sulle librerie remote, ma non è detto che non possano servire, ma la Pioneer XDJ-XZ non dispone di una connessione wi-fi per potersi collegare ai comuni servizi di streaming, questo è molto importante perchè potrebbe essere un tassello mancante per una manovra rivolta verso il futuro, ma anche per vedere la champions mentre si mixa.
Ovviamente si potrebbe aggirare il problema con un notebook e Rekordbox ma non è una soluzione nativa.

Puoi avere maggiori informazioni visitando il sito della casa produttrice a questo link.

Pioneer XDJ-XZ non è Denon Prime4

Attualmente la Prime4 è un prodotto performante, completo e funzionante, a mio parere pecca per le dimensioni delle jog, inoltre non hanno lo stesso tatto di casa Pioneer, tuttavia la Pioneer XDJ-XZ ha pochi punti di forza in confronto, per non parlare del prezzo che ti fa capire quale possa essere la scelta più opportuna.

La Prime4 è dotata di un processore Multicore che garantisce una fluidità impeccabile, lo schermo è decisamente più grande e più funzionale, dispone di più ingressi per i supporti di memoria e una doppia uscita audio "dual zone" che ti permette di mettere un premixato o una playlist su un altro canale a parte, inoltre i 4 canali sono tutti controllabili dai deck, è dotata di un sistema che riesce a gestire ed esportare le tracce dagli altri software, non necessita di driver aggiuntivi per il funzionamento, ma la cosa più significativa è il fatto di poter ottenere nuove caratteristiche in modo del tutto gratuito, a cospetto di altri marchi cui devi acquistare estensioni e pacchetti.

Riporto qui uno specchietto relativo ad un confronto sulle caratteristiche fatte per entrambi i modelli.

  Pioneer XDJ-XZ Denon DJ Prime 4
  Pioneer XDJ-RX Denon Prime 4
Decks controllabili
2 4
Display 7 pollici 10 pollici
Wave Form visualizzate 2 4
jogwheel 6" 8"
Ingressi 3 USB 4 USB, 1 SD CARD, HD SATA 2,5
Possibilità di registrare set su memory Solo su USB 2 Su tutti i dispositivi
Collegamento Streaming No Wi-Fi
Dual Zone
(doppia uscita)
No ZONE
Ingresso per tastiera NO SI
Effetti
14 14
Effetti su Filter 6 Color FX 4 Sweep FX
Rapporto segnale rumore 114db 93db
File system FAT, FAT32, HFS+ ExFAT, FAT32
Formati audio supportati AAC, MP3, WAV, AIFF AAC/M4A, AIF/AIFF, ALAC, FLAC, MP3, MP4, Ogg Vorbis, WAV
Microfoni 2 con feedback reducer 2 con talkover
Uscite Master XLR bilacniata, Master RCA sbilanciata, Both Jack sbilanciata Master XLR bilacniata, Master RCA sbilanciata, Zone Bilanciata, Both XLR sbilanciata,
Doppia Scheda audio SI SI
Link
Pro Dj Link, Link Export Mode per Rekordbox Ethernet link port
Software Certificato Rekordbox,
Serato (dal 2020)
Qualsiasi
Class Compliant Necessita di drivers SI
Analisi Tracce Necessita di software Integrato
Peso 13kg 9,7kg
Prezzo 2.199€ 1.799€

 

Advertisements
Annunci
Condividi con i tuoi amici ;)
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

0 responses on "Pioneer XDJ-XZ sarà un prodotto valido?"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DarioPower.it©. All rights reserved. E' vietata la pubblicazione del contenuto anche parziale senza il consenso dell'autore.