Creare file cue per masterizzare un cd


Creare un file cue per masterizzare un cd con CueListTool per

file cue con cuelisttool

Audition sotto Windows

Dopo aver creato il mixato, è necessario spezzettarlo in più tracce per poterlo mettere in un cd e quindi poter navigare attraverso le tracce del cd, se cosi non fosse avresti in un cd una traccia unica dove devi mandare anvanti e indietro il lettore per trovare la traccia che desideri.
Per spezzettare una traccia abbiamo usato Audition, dove abbiamo applicato i marcatori ad ogni traccia, ma il nostro lavoro non è finito in quanto questi marcatori vanno elaborati e trasforamti in un file .cue che contiene tutti i dati relativi alle tracce, i tempi che contrassegnano i divisori e la durata del brano, nonchè titolo e artista, il file .cue andrà aperto con un software per la masterizzazione che ne interpreterà i dati in base al file musicale indicato dentro il file .cue , lo elaborerà e quindi procederà alla masterizzazione secondo i criteri stabiliti nel file .cue .

Il programma che andiamo ad utilizzare per convertire i marcatori è il CueListTool di cui attualmente posso dire che legge i marcatori di Audition ma non quelli di Audacity, puoi scaricarlo gratuitamente a questo indirizzo (Scrivimi se il link non funziona), va installato con un comune installer.
CueListTool ti consente quindi di dividere la traccia e inserire alcuni metadati come titolo e artista, quindi se non lo hai fatto in precedenza puoi farlo adesso. La pecca di questo programma è che legge i metadati dai files .wav che non rappresenta tecnicamente un problema, in quanto devi esportare il file sia in formato .wav per i metadati e per la masterizzazione, e quindi esporterai una seconda volta il file in formato .mp3 qualora il masterizzatore non supporta il formato .wav e qualora volessi condividere il file in rete visto che mp3 è un formato molto più leggero rispetto agli altri, successivametne farai una modifica al file rispettando una piccola procedura che ti indicherò alla fine.

file cue con audition e windows

Apri CueListTool e scegli il mixato che hai esportato da Audition, deve essere un file .wav che contiene i marcatori.
Quindi dal menu “File” > “Open WAV file…” oppure clicca sulla prima icona, contrassegnata dalla freccia rossa in figura.

Prima di iniziare vorrei suggerirti di crearti una cartella dove metterai il file .wav del mixato contenente i marcatori, l’eventuale versione in mp3 e vi salverai il file .cue , è molto importante questo passaggio perchè una volta creato il file .cue non dovrai spostare ne il mixato ne il file .cue , ma dovranno restare nel percorso di origine.

cuelisttool per creare un file cue

Dopo aver caricato il mixato devi leggere i punti cue, quindi clicca sull’icona contrassegnata dalla freccia rossa in figura, oppure dal menu “Edit” > “Read Cue List From Wav File” .
Ti apparirà adesso sulla schermata principale la lista di tutti i punti cue contenuti nel mixato con altri dati aggiuntivi come è rappresentato in figura.

salvare lista cue sheet

Terzo ed ultimo passo andrai a salvare il file cue, quindi clicca sull’icona contrassegnata dalla freccia rossa in figura, oppure dal menu “File” > “Save Cue Sheet..” .
A questo punto ti apparirà una finestra come quella rappresentata in figura dove in alto abbiamo il percorso del mixato, successivamente la zona in cui andrai a mettere titolo e autore del cd, il resto non va cambiato, quindi clicca su “Save” dove andrai a scegliere il percorso della cartella in cui si trova il file che contiene il mixato.

Il file a questo punto è stato creato e te lo ritrovi nella cartella assieme al tuo mixtape, questa sarà la cartella di riferimento per masterizzare o compiere altre operazioni.

impostazioni per creare un file cue

Come avevo accennato prima, se il tuo programma per masterizzare non legge il formato .wav e se vuoi condividere il tuo mixato on line e quindi allegare il file .cue per dare la possibilità di masterizzarlo, devi esportare il brano anche in formato .mp3 quindi andrai a cliccare sull’icona che genera il file .cue come spiegato nel putno precedente, ma questa volta nella prima sezione “Audio file” andrai a cambiare il parametro “File tag” in MP3 (come contrassegnato dalla prima freccia rossa), poi cliccherai sul tasto “Browse” come contrassegnato in figura dalla seconda freccia rossa, e da li andrai a scegliere il file in formato Mp3 che avrai salvato nella cartella con tutti gli altri files.

Fai bene attenzione che dopo aver cliccato sul tasto browse ti si apre una finestra, ma se non trovi il file, controlla in basso sulla combo con la dicitura “Tipo file:” e seleziona MPEG Layer-3 (mp3) adesso dovresti trovarlo.

elenco marcatori cuelisttool

Ritornando alla schermata principale nella sezione “Edit” hai la possibilità di cambiare gli attributi dei marcatori come il titolo e l’artista, e aggiungere notazioni (inutili), ci sono anche altre funzioni spiegate sul link che ho postato sopra, di cui io non mi soffermerei molto a perderci tempo, bisogna diventare djs non addetti alla masterizzazione!

Adesso puoi aprire il tuo file .cue con il tuo programma preferito per la masterizzazione, o se vuoi caricarlo in rete, devi crearti una cartella con il mixato e il file .cue magari zipparla e caricarla. Chi volesse scaricare il tutto non deve spostare i files dalla cartella perchè basta aprire il file .cue con un programma di masterizzazione per crearsi il proprio cd. Qualora ci dovessero essere delle difficoltà ho scritto una guida per Nero e per LiquidCd per utenti Mac.

In definitiva CueListTool è un ottimo programma, che purtroppo lavora con i file .Wav che con le sue grosse dimensioni qualora dovessi spostarli da un pc all’altro ti allunga i tempi di lavoro, è compatibile con diversi programmi, ma con Audacity non funziona, e la pecca ancora più grande è che non funziona con MacOs (e ne tanto meno con Linux), ma in compenso è pratico con un interfaccia familiare e soprattutto veloce e sbrigativo, se tutto il tuo lavoro si basa prettamente su un pc con Windows ti consiglio vivamente questo metodo, e aggiungerei, se usi Mac per registrare e inserire i marcatori, e hai la possibilità di esportare il file e trasferirlo su un pc con windows potrei anche suggerirti questo metodo se non vuoi caricare il tuo Mac di applicazioni.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi piace la musica, mi piace creare note, suoni ed armonie, amo combinare il tutto per sentirne il risultato e gioire così del mio operato. Non è detto che per essere bravi bisogna per forza essere dei geni, si può creare anche senza spartiti, quello che ci deve guidare è la nostra passione, che alimenta la creatività. Ogni strumento che sia una corda, un tasto, un disco, un pulsante può essere usato per creare un’opera, che sia una composizione, o un semplice passaggio fatto bene. Spero mi seguirai attraverso le righe di una cultura che non tutti sanno interpretare nel giusto verso, ma alla fine uscirà fuori solo chi sa muoversi seriamente. Ti do il benvenuto e spero che un giorno potrai dire a tutto il mondo che ti sarò stato utile in qualche modo. Il mio blog è rivolto a tutti, maschi e femmine, parlo al maschile e voglio quindi evitare futili ripetizioni del tipo “o/a” , “i/e” .

LEAVE A COMMENT

Seguimi

Seguimi sui social, se sei social non fare il dissocial!

About me

Dario Power

Dario Power

Vola come un ape, pungi come una farfalla!

Ultimi commenti

Login / Iscriviti


Accedi con i tuoi social:
Non sei ancora iscritto?

Registrati

Rimarrai sempre aggiornato ogni volta che esce un articolo e avrai accesso a contenuti aggiuntivi sul mondo del djing.

Il Sondaggio Malvaggio Che ti mette a Disaggio!

Cosa deve fare un dj per essere reputato figo e popolare? (SOLO DONNE)

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.