Advertisements

Configurare il Macbook per suonare tramite applicazioni audio

Un Macbook non è una macchina eterna, ne tanto meno invulnerabile, questo significa che se fai le cose alla ozzac id enac potrai avere sicuramente dei problemi con il tuo Macbook che possono trattarsi di piccoli disturbi fino al blocco del Macbook.

Per far si che il tuo MacBook funzioni al meglio utilizzando un’interfaccia audio interna o esterna devi usare determinate accortezze e impostazioni che andrò ad elencarti, in modo tale che le prestazioni del tuo Mac saranno migliorate e ottimizzate per applicazioni audio operanti in Real Time in modo particolare e in situazioni di elevate prestazioni.

Impostazioni audio / Audio Setup

Le impostazioni fondamentale da regolare bene sono la dimensione del buffer (buffer size) e la latenza audio (audio latency), queste sono le impostazioni di base da tenere presente.

La dimensione del buffer determina quanto tempo ha a disposizione il computer per completare tutti i calcoli per la riproduzione audio continua, questa dipende dalla potenza del processore e dalla quantità di calcoli da eseguire per l’applciazione.

La dimensione del buffer deve essere di 256 o 512 campioni (samples) con una frequenza di campionamento di 44100 Hz fino a Mac OS X 10.9, su sistemi operativi superiori si raccomanda una frequezna di campionamento di 48000 Hz.

Se hai problemi nella riproduzione in cui le operazioni che svolgi vengono restituite in ritardo dal computer, devi ridurre il valore della dimensione del buffer fino a 128, se senti interruzioni nella riproduzione del suono invece imposta il valore a 512.

MacBook collegato in rete

Lavora sempre con il tuo MacBook collegato in rete, specialmente se usi una scheda audio esterna o un controller MIDI per assicurarti che non ci siano ingenti assorbimenti di corrente che potrebbero spegnere o bloccare il MacBook.

Per assicurarti che il tuo Macbook sia correttamente messo a terra, usa il cavo di prolunga dell’alimentatore.

Hub USB

Come ben sai la maggior parte dei modelli di MacBook dispongono di soli due ingressi USB, se il tuo setup è composto da più dispositivi hardware con connessione USB devi usare un Hub USB, un dispositivo che permette di sdoppiare le porte USB dove collegandolo ad un’uscita USB potrai collegarvi altri dispositivi USB sull’Hub USB.

Per quanto riguarda i modelli MacBook inferiori al 2016 la scelta dell’Hub USB cade su un modello di Hub USB alimentata con alimentatore di 5V da collegare alla presa elettrica, questo perchè gli Hub USB assorbono tanta energia.

Per quanto riguarda i modelli di nuova manifattura, superiori al 2016, è necessario acquistare un adattatore di ottima manifattura, non bisogna parsimoniare su questo articolo in quanto ne determina il funzionamento degli hardware collegati.

Il collegamento dell’interfaccia audio esterna o del controller, va effettuato obbligatoriamente su una presa USB diretta del Macbook e non da un adattatore in quatno queste interfacce richiedono la massima quantià di postenza e calcolo.

E’ possibile collegare quindi gli altri dispositivi agli adattatori o Hub USB. I dispositivi collegati in HID come i lettori media player, possono essere collegati su un adattatore o Hub USB. Il cavo di alimentazione può essere collegato altresì all’adattatore.

Chiudi tutto!

Usa solo il tuo software per l’audio mixaggio quindi chiudi tutte le altre applicazioni aperte e tutti i processi in background.

Chiudi Wi-Fi e Buethooth

Chiudi il Wi-Fi e il Bluethooth in quanto possono interferire con i processi di riproduzione audio.

Wifi off
Chiudi il Wi-Fi dalla barra in alto a destra
Bluetooth off
Chiudi il Bluetooth dalla barra in alto a destra.

Puoi disattivare sia il Wi-Fi che il Bluethoot dalle Preferenze di Sistema:

  • Rete > Disattiva Wi-Fi per disattivare il Wi-Fi
  • Bluetooth > Disattiva Buletooth per disattivare il Bluetooth

Risparmio Energetico

Energy saver su Mac offre diverse opzioni per ottimizzare il consumo energetico del Mac, ma bisogna disattivarle dalle preferenze:

Preferenze di Sistema > Risparmio Energetico. A questo punto sposta i dispositivi di scorrimento Sospensione Computer e Visulaizza sospensione a fine corsa su Mai. Successivamente deseleziona la casella di controllo “Metti i dischi rigidi in sospensione quando possibile”.

Energy Saver - Risparmio Energetico
Illustrazione su come impostare il risparmio energetico su Macbook

Sleep Mode

Solitamente viene lasciato il Macbook in modalità Sleep chiudendo il coperchio, oppure messo in modalità Stop.

Prima di usare un’applicazione audio, devi riavviare il tuo MacBook.

Commutazione della scheda grafica

Se possiedi un Macbook Pro che ha sia Intel HD Graphics sia una scheda grafica dedicata, ti consiglio di cambiare modalità grafica a prestazioni più elevate prima di avviare il software di audio mixaggio.

Per commutare la scheda grafica:

Preferenze di Sistema > Risparmio Energia – Disattiva la commutazione automatica della grafica deselezionando l’apposita casella.

automatic_graphics_switching
Commutazione automatica della scheda grafica

Disabilita il sensore di movimento improvviso (Sudden Motion Sensor) solo per i laptop.

Quando operi in un ambiente rumoroso per le registrazioni, questa impostazione, impedirà al disco rigido di girare per evitare danni in caso il Macbook viene spostato imporvvisamente dalle vibrazioni.

Per disabilitare il sensore di movimento improvviso (Sudden Motion Sensor)

  1. Macintosh HD > Applicazioni > Utilità > Terminale
  2. Sul terminale digita il seguente testo:
    “sudo pmset -a sms 0” e premi Invio.
    Questo comando disabilita il sensore di movimento improvviso.
  3. Immetti la password amministratore se richiesto
  4. Digita “sudo pmset -g” per verificare che questa impostazione sia stata effettivamente applicata.

Se vuoi riattivare il sensore di movimento improvviso

  1. Digita “sudo pmset -a sms 1” e premi Invio. Questo comando abilita il sensore di movimento improvviso.
  2. Immettere la password dell’amministratore quando richiesto.
  3. Digitare “sudo pmset -g” per verificare che l’impostazione sia stata applicata correttamente.

Disabilità lo Spotlight Index

L’indicizzazione dell’Utility Spotlight può interferire con le prestazioni del tuo MacBook in quanto crea un indice virtuale del tuo sistema catalogando tutti i files che analizza per la ricerca.

Nota bene che applicando questo passaggio, Spotlight non sarà più in grando di cercare tra le unità rese private, quindi se lavori spesso con la ricerca dei brani, questa operazione può essere un arma a doppio taglio, in quanto se un brano è presente nell’untià che hai disabilitato, nessuna ricerca lo troverà, che sia l’HD principale o esterno.

Puoi rimuovere le unità dall’elenco Privacy per ripristinare successivamente la ricerca selezionandole e premendo il tasto meno (-).

  1. Preferenze di Sistema > Spotlight > Privacy
  2. Fai click sul segno + nell’angolo in basso a sinistra, quindi fai clic sull’unità che vuoi rendere privata per aggiungerla all’elenco.

Per rimuovere l’unità dall’elenco, fare clic sull’icona dell’unità elencata e utilizzare il tasto – .

Disabilita Indicizzazione Spotlight
Impostazioni Privacy per disabilitàre l’indicizzazione Spotlight

Disabilita la luminosità automatica

Se il tuo MacBook ha un sensore di luce ambientale che adatta la luminosità dello schermo in base alle condizioni di luminosità ambientale esterne, devi disabilitare questa funzione, in quanto incide sulle prestazioni del Makbook.

  1. Preferenze di Sistema > Display
  2. Selezione il display o se hai più di un display devi selezionare il display integrato
  3. Disabilita la casella di controllo “Regola automaticamente la luminosità”
regolazione automacia display macbook
Disabilitare la regolazione automatica della luminosità

Spero di esserti stato di aiuto con questo articolo

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  • 29
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
2 Gennaio 2020

0 responses on "Configurare il Macbook per suonare tramite applicazioni audio"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DarioPower.it©. All rights reserved. E' vietata la pubblicazione del contenuto anche parziale senza il consenso dell'autore.