Link, collegamenti a cascata o in serie

Link, collegamenti a cascata o in serie

22 marzo 2015 Digital Djing 0

Link. Collegamenti tra elementi hardware in serie o a cascata.

Per risparmiare le porta USB del computer, ma anche risorse fisiche, esiste un sistema di collegamento degli elementi in serie detto link o a cascata, questo tipo di collegamento viene fatto tra un elemento e l’altro per poi passare all’ultimo elemento che verrà collegato alla porta USB del computer. A volte i collegamenti possono essere fatti tutti su una base centrale, come un mixer con scheda audio con entrate USB HUB per collegarvi gli elementi hardware senza scheda audio e dal mixer poi si va logicamente al computer.
Per effettuare i collegamenti in modalità link, è necessaria innanzitutto la compatibilità dell’interfaccia, ad esempio la casa costruttrice Allen & Heath usa la funzionalità X:Link che tramite un cavo ethernet rj45 (il classico cavo del modem adsl), consente di collegarsi ad un altro dispositivo X:Link.
Le connessioni via link non sono solo sugli hardware singoli, ma anche sui controller montati su dispositivi analogici come ad esempio un giradischi, dove la Reloop permette di collegare i giradischi in modalità Smart Link (fino a 4) ma solo per quanto riguarda la parte dei drumpad midi e non del giradischi analogici (che andrebbe collegato normalmente al mixer).
La procedura finale per la connessione via Link consiste sempre nel collegare l’ultimo elemento della catena ad una porta usb del computer.
Non tutti gli hardware hanno la modalità link quindi non è che per dire che siano gli ultimi arrivati della tecnologia debbano avere per forza questa funzione.

Schemi di collegamento principali in modalità link:

collegamento link centralizzato

Hub incluso in un mixer, basta collegare tutti gli elmenenti usb o ethernet al mixer che ne fa da centrale.

hub esterno

Hub esterno, classico hub usato in informatica per “sdoppiare” sdoppiare le porte usb

– Modalità HUB per hardware senza funzionalità link. Come dice il termine l’hub è un componente centralizzato che smista i dati, quindi il collegamento avviene collegando tutti gli hardware all’hub e questo tramite la connessione al computer tramite usb ne manda i dati della catena. La connessione tramite hub può essre usb o ethernet, mentre dall’hub al computer la connessione avviene tramite usb, qualora venisse usato un hub esterno, è possibile collegare tutti i dispositivi all’hub e da questo al computer, quest’ultimo sistema viene usato quando ci sono a disposizione poche porte usb a disposizione di fabrica come nel caso dei macbook. Per vedere il collegamento tramite Hub centralizzato non incluso nel mixer guarda l’ultimo esempio.

collegamenti ehternet link a cascata

Collegamento di tre dispositivi dove ciascuno controlla un deck del programma. Ognuno è collegato all’altro tramite cavo ethernet (o usb in altri casi) tramite porte Out ed In, l’ultimo si collega al computer tramite apposito attacco USB.
N.B.L’immagine è solo a scopo illustrativo non è vincolante a marche o modelli.

– Modalità link per hardware con funzionalità link. per gli hardware che hanno la funzionalità link è possibile collegarli tra di loro a cascata tramite gli appositi connettori per poi collegare l’ulitmo della catena al computer.
Il primo hardware della catena ovvero il primo alla tua sinistra in figura, va collegato tramite cavo ethernet dal connettore out, al secondo hardware della catena al connettore in. Il secondo hardware della catena va collegato sempre con lo stesso cavo, dal connettore out, al connettore in dell’ultimo hardware, quest’ultimo va collegato al computer tramite cavo usb. In questo caso hai bisogno di una scheda audio per poi finalizzare il tuo lavoro e fare il collegamento come raffigurato in questo articolo.

collegamento link con hardware con scheda audio integrata

E’ possibile collegare due hardware con scheda audio integrata in modalità link.
Il collegamento tra di loro viene con un cavo apposito (ethernet o usb) mentre al mixer va collegato tramite le uscite (rca o jack) tante quante uscite ha il controller. Ad esempio se il controller ha due uscite significa che puoi controllare il suono in uscita di 2 deck quindi con 2 controller comanderai il suono di 4 deck.
N.B.Fai bene attenzione perchè le immagini in figura sono indicative. Alcuni controller hanno oltre all’uscita rca anche un uscita cuffie che vale come seconda uscita per collegare al secondo canale del mixer e comandare un altro deck.

– Modalità Link per hardware con funzionalità link e scheda audio integrata. Non è complicato, basta concentrarsi e ragionraci su. Alcuni hardware hanno una scheda audio integrata che permette di fare uscire il suono del singolo o più deck che controllano, quindi hanno anche un uscita audio analogica, la classica uscita rca/rca maschio che troviamo nei cdj, in questo caso si intuisce che non abbiamo bisogno di una scheda audio, o per lo meno per tutti gli elementi audio dotati di scheda audio integrata non ne abbiamo bisogno.
In questo caso prima effettuiamo il collegamento analogico collegando le uscite rca dei dispositivi ai canali ch del mixer come se avessimo dei normalissimi cdj, per saperne di più puoi guardare questo articolo, successivamente andremo a fare il “linkaggio” e collegare i dispositivi tra di loro, quindi il primo a sinistra partiamo dal connettore out e lo colleghiamo al successivo al connettore in con un cavo ethernet rj45 (o usb). Il secondo invece dobbiamo collegarlo al pc tramite un cavo usb quindi dall’attacco del secondo hardware usb lo colleghiamo all’entrata usb del computer. Adesso non ti resta che collegare il mixer all’impianto come spiegato in questo articolo, per maggiori informazioni puoi guardare questo articolo che tratta il collegamento hardware di base.

collegamento link senza hub

Collegamento link tra due cdj, il collegamento avviene tramite cavo ethernet rj45 da un dispositivo all’altro, il connettore va attaccato all’unica porta ethernet del lettore se non ci sono altre specifiche. Questo collegamento va fatto se il mixer non è predisposto di hub, se i lettori hanno un unica porta è possibile collegarne solo due, se come negli hardware hanno le porte in e out, possono essere collegati a cascata tra di loro dal connettore ‘out’ di un cdj al connettore ‘in’ dell’altro cdj, vedi il punto precedente.

collegamento link mixer hub

Collegamento di due unità cdj in modalità link ad un mixer con hub integrato. Il collegamento va fatto tramite cavo apposito ethernet rj45, i connettori sono tutti dello stesso tipo ethernet, sia sul mixer che sui cdj. Il collegamento va fatto dal cdj al mixer con il cavo ethernet rispettando il connettore rj45 del cdj, se vi sono altri connettori va scelto quello ‘out’, così per ogni unità, è possibile collegare tante unità al mixer quanti sono i connettori che ha predisposti nel suo hub.

Collegamento di due cdj ad un hub esterno in modalità link

Collegamento in modalità link di due unità cdj tramite hub estenro. Questo collegamento va fatto come nel caso del mixer con hub incorporato, usando il cavo ethernet con connettori rj45 che partono dal cdj, connettore ‘out’ in caso di più connettori all’ingresso dell’hub, con questo collegamento possono essere collegate tante unità quanti sono i connettori presenti nell’hub

connettori usb per modalità link inclusa nel mixer

Hub Ethernet incorporato in un mixer

hub esterno ethernet

Hub Esterno Ethernet, il classico hub usato per collegare i computer o altri elementi informatici in un unico punto per essere sdoppiati

– Modalità link Hub per cdj. La modalità link in genere consente di condividere la stessa connessione per poi portarla ad un software che avrà il compito di assegnare poi le rispettive configurazioni per ogni hardware della catena, ma in alcuni casi la modalità link serve a condividere sia energia che dati come nel caso dei lettori cdj, molti hanno la possibilità di “linkarli” tra di loro per condividere i dati vicendevolmente. Se hai una pennetta usb sul lettore A con il collegamento in modalità link, puoi accedere dal tuo lettore B i dati nella pennetta usb del lettore A.
Il collegamento dei cdj in modalità interfaccia HID (con il software) è possibile effettuarlo tramite cavo usb su un comune usb hub alimentato, ovvero ogni cdj va collegato ad una porta usb dell’hub il quale tramite un cavo usb va a collegarsi al computer.
Il collegamento dei cdj in modalità classica per condividere i dati delle memorie installate (tipo usb o sd) è possibile farlo sia tra di loro con un cavo ethernet dall’ingresso di uno all’altro, nel caso tu ne abbia solo un paio, o centralizzato con un cavo ethernet verso l’hub incorporato del mixer, qualora il mixer non avesse un hub incorporato, devi procurarti un hub ethernet e collegarci ciascun unità come spiegato al primo punto. Per il collegamento al pc va fatto tramite stesso cavo ethernet alla scheda di rete del computer, dall’hub andiamo a collegarci al primo connettore ethernet libero (perchè in questo caso non esiste in e out).

connettore firewire

Porta Firewire per connessioni ultraveloci

cavo firewire 1394

Cavo firewire 1394 per connessioni ultraveloci

cavo usb

Cavo usb per le connessioni in modalità link usb

cavo ethernet rj45

Cavo ethernet per le connessioni in modalità link ethernet

I connettori principali per i collegamenti hub al giorno d’oggi sono di tipo usb, ethernet o firewire, non è detto che ci siano altri standard in commercio, ma le maggiori marche di hardware presentano gli standard appena citati, è importante prima di fare un collegamento documentarsi su quali standard usano, inoltre prima di fare alcuni collegamenti sopratuttto acquistando degli hub esterni è importante documentarsi se sono adatti o pienamente performanti visto che lo scambio di dati deve venire in modo veloce e non sono ammessi rallentamenti.

Advertisements
Condividi con i tuoi amici ;)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *